Broken Nature Portrait #3, il terzo episodio della serie by Triennale.

0
217

Triennale Milano presenta il terzo episodio della serie Broken Nature Portraits.
Girato a Milano, Broken Nature Portrait #3 ripercorre, attraverso le voci di Giorgia Lupi e Gabriele Rossi, i lavori dello studio Accurat, a partire da The Room of Change, progetto sviluppato grazie al generoso supporto di Repower, Electric Mobility Partner della XXII Triennale di Milano.

The Room of Change, una delle Commissioni Speciali della mostra Broken Nature, è un arazzo di dati che racconta il cambiamento climatico attraverso l’evoluzione nel tempo della relazione dell’uomo con ciò che lo circonda, in una stratificazione di informazioni che evidenzia quanto i cambiamenti siano capillari ad ogni scala.
Ripercorrendo la genesi dell’opera, a partire dai primi schizzi fino all’installazione in mostra, il video offre uno sguardo esclusivo sullo studio e sul processo creativo dietro al progetto: dalla raccolta di dataset alla visualizzazione grafica.
Il racconto del processo è il punto di partenza per discutere il nostro rapporto con i big data, con la tecnologia e, ampliando lo sguardo, con la natura. Come afferma Giorgia Lupi “Siamo convinti che questo sia il momento di spostare la nostra attenzione per includere l’imperfezione, l’empatia e l’umanità nell’interpretazione, nel processo e nella rappresentazione dei dati se vogliamo che siano rappresentativi della nostra natura umana”.

Repower porta avanti il suo sostegno a Triennale Milano, iniziato nel 2015, confermando ancora una volta l’impegno nella promozione del design e della sostenibilità.
In occasione dell’apertura di Broken Nature, Repower ha realizzato, sopra la biglietteria del Palazzo dell’Arte, l’installazione Homo Mobilis, una serie di domande illustrate da Michele Tranquillini con cui ci si interroga sul futuro della mobilità. Sempre in tema di mobilità e sostenibilità, di fronte all’ingresso di Triennale è possibile usare liberamente le soluzioni di design di Repower: due PALINA per la ricarica dei veicoli elettrici, e E-LOUNGE, la panchina per la ricarica delle biciclette a pedalata assistita.

Broken Nature Portraits è una serie di documentari prodotti da Triennale Milano che raccontano i temi della XXII Esposizione Internazionale attraverso le voci dei protagonisti della mostra.
I documentari, girati dal regista milanese Jacopo Farina, svelano i processi di produzione e di ricerca dietro a tre dei lavori appositamente commissionati per Broken Nature. I primi due episodi, usciti rispettivamente a maggio e a giugno, approfondiscono il lavoro di Formafantasma e di Sigil Collective.

Broken Nature Portrait #1
Formafantasma

Il primo episodio segue il duo di designer Formafantasma, Andrea Trimarchi e Simone Farresin, all’interno del loro studio di Amsterdam per approfondire il progetto Ore Streams, un’indagine sul riciclo dei rifiuti elettronici.

Broken Nature Portrait #2
Sigil Collective

Il secondo episodio, girato a Beirut, vede come protagonista Sigil, un collettivo con sede a Beirut e a New York. I designer raccontano il loro contributo alla XXII Triennale di Milano, Birdsong, che investiga il rapporto e il coinvolgimento che esiste tra gli uccelli, gli umani, il paesaggio e la storia della Siria.

Broken Nature Portraits è visibile su youtube.com/triennalevideo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here