La Banca Generali Private ha promosso Lunedì sera presso il Cinema Diana di Savona un evento altamente culturale, la cui organizzazione è stata curata dalla funzionaria Alessandra Brandone (Senior Private Banker).
Si tratta della presentazione di un cortometraggio realizzato dall’attore teatrale/regista Massimiliano Finazzer Flory, triestino di Milano, che ha dedicato la sua attività alla Cultura,  in particolar modo ai personaggi della letteratura e arte italiani, promuovendo eventi anche in USA, a New York, dove ha la sua seconda abitazione . Questa sua opera , dalla durata di mezz’ora circa, tratta  l’itinerario di Dante e Virgilio nella Divina Commedia, seguito da un ragazzino in età preadolescenziale,  che, ricevuto in dono dai genitori il libro di Alighieri, se lo legge affiancando il Sommo Poeta e Virgilio nelle loro visite all’Inferno, Purgatorio e Paradiso. Un modo originale per illustrare l’Opera rimasta pietra miliare della nostra cultura.
E gli appassionati del Sapere non si sono fatti mancare nell’assistere all’originale evento: la Sala 4 del Cinema Diana era gremita di pubblico molto qualificato. Ha dato il suo saluto Massimo Italia (Executive Manager della Generali ), il prof. Jacopo Marchisio, raffinato intellettuale  che ha spiegato ai presenti la differenza tra lo stile di Dante e quello di Petrarca, Tasso ed altri suoi quasi contemporanei.
Il cortometraggio   sarà itinerante e compirà 12 tappe presso sale cinematografiche in tutta Italia. Prossimamente Massimiliano Finazzer Flory , in occasione dela Salone del Libro di Torino, presenterà un altro progetto cinematografico su Pier Paolo Pasolini, intitolato: “Altri comizi d’amore” .