Pasqua e Pasquetta, suggerimenti per bere bene a tavola da Abruzzo e Toscana.

0
165
Che sia il tradizionale pranzo in famiglia oppure una gita fuori porta non si può di certo tralasciare il vino per le feste!
Dalle classiche torte pasquali a base di formaggio, uova e verdure ai menù di carne fino alle più ricercate ricette di pesce è necessario scegliere con attenzione il calice giusto per soddisfare tutti i palati. Ecco una selezione di proposte da due regioni italiane che hanno molto da raccontare a livello enologico!
Dalla Toscana…
Selvoso di Poggio Cagnano – blend di Sangiovese e Ciliegiolo – ideale per accompagnare arrosti, agnello e primi piatti saporiti!
Un vino DOC Maremma Toscana tipico del territorio in cui sono riassunti tutti i suoi profumi e le sue sfumature: la finezza floreale si sposa ai piccoli frutti di bosco e alle erbe aromatiche chiudendo su note minerali. Al palato è avvolgente e sinuoso, la piacevolezza dei piccoli frutti è sospinta da una bella freschezza.
La boutique winery Poggio Cagnano propone vini biologici, raffinati e d’alta quota che nascono su di un colle che si affaccia sull’Argentario, nel cuore della Maremma.
Dall’Abruzzo…
Cerasuolo d’Abruzzo DOP Vola Volé di Cantina Orsogna 1964 Montepulciano 100% – perfetto in abbinamento alla classica torta pasqualina e ai piatti di pesce
Un Montepulciano che nasce sulle colline di Chieti, alle pendici della Majella dove i vignaioli di Cantina Orsogna 1964 selezionano i lieviti per la fermentazione sul polline proveniente dalla flora locale. I vini a marchio Vola Volé sono “amici delle api”, biologici, di qualità vegetariana e vegana e con certificazione Biodiversity friendly (primi a essere stati certificati per biodiversità in Abruzzo). Questo Cerasuolo si presenta con un colore rosa ciliegia intenso e brillante. Fragranze di lamponi, melagrana e toni balsamici per una netta sapidità che dimostra la grande vitalità del vino. Attacco gustativo impetuoso con note fruttate e floreali legate a un tannino presente, ma ben integrato. Anche le etichette raccontano la danza delle api!
Montepulciano Zeropuro di Cantina Orsogna 1964 – Montepulciano 100% – perfetto per accompagnare taglieri di affettati e proposte di carne.
L’impenetrabile colore rosso rubino con sfumatura porpora di questo Montepulciano vorrebbe nascondere ciò che al naso arriva intensamente: amarena sotto spirito e in confettura, cuoio e mandorla. Al gusto è caldo, pieno, giustamente tannico e sapido.
Se si sceglie un vino a marchio Zeropuro si sceglie anche di assaporare la natura! Vini biodinamici a fermentazione spontanea senza solfiti aggiunti: nel mosto non vi è traccia di anidride solforosa aggiunta, pertanto i lieviti possono lavorare in condizioni ottimali al fine di trasformare il mosto in vino. I vini bianchi si preservano giovani, freschi e con profumi caratterizzanti, mentre i rossi conservano il colore e il corpo nel tempo. Anche il packaging è totalmente green e ha ricevuto premi per il design scelto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here