I sapori di Sorrento a Milano da Così fa venerdì 10.

0
412

Venerdì 10 maggio, alle ore 20, il nuovo indirizzo Così fa” di via Solferino ospita “Sapori di Casa”, la cena a quattro mani che vedrà alternarsi ai fornelli due esperti della gastronomia campana. Il maestro pizzaiolo Antonino Esposito, chef pizzaiolo di “Così fa”, accoglie per una sera lo chef Mariano Sessa, cuoco e pescatore della penisola sorrentina, per una cena che vuol portare in tavola ricette e sapori della costiera. Mariano Sessa, classe 1975, è protagonista con Antonino del nuovo format televisivo di AliceTV “Acquaesale” in onda dallo scorso settembre:  insieme cucinano e raccontano al pubblico, a bordo di un antico veliero, la migliore tradizione della gastronomia locale.  Venerdì 10 maggio, nelle cucine di Così fa, si alterneranno tra forno e fornelli per un menu speciale, una one dinner show che sa di mare, pescato fresco e di orti sorrentini, tra piatti, aneddoti e segreti di cucina. Antonino apre e chiude la cena con i suoi impasti e le sue insolite forme di pizza: l’incipit è una montanara ai limoni di Sorrento Igp, la chiusura dolce è un originale dessert a base di morbide perline fritte di pizza accompagnate da variazioni di crema. A Mariano Sessa invece il compito di eseguire le tre portate principali a base di pesce, dove trovano spazio i gamberoni rossi marinati, i polipetti affogati nel pomodoro del Vesuvio e i calamari ripieni accompagnati da vellutata di patate. In abbinamento una selezione accurata di etichette campane selezionate dalla cantina di “Così Fa”.

 

Il Menu

 

Montanara alla Sorrentina

con limoni IGP di Sorrento e finocchietto selvatico

Gamberoni rossi marinati ai profumi di Sorrento adagiati su letto di zucchine

Spaghetti con polipetti affogati in pomodoro

Calamari ripieni accompagnati con vellutata di patate

Perline dolci di pizza

 

La cena ha un costo di 40 euro a persona (info e prenotazioni Tel. 02 3658 7566  www.cosimilano.com)

 

 

 

Antonino Esposito, classe 1968, è nato a Sorrento, dove vive e lavora. La sua storia di maestro pizzaiolo è legata all’invenzione della Frusta sorrentina, un prodotto nato nel 1996, brevettato e conosciuto in tutto il mondo. Creatività, passione e sperimentazione sono le caratteristiche che fanno di Antonino un performer dell’arte bianca: nel 2008 entra nell’Olimpo dei pizzaioli classificandosi al secondo posto al Campionato Mondiale della pizza. Un anno più tardi inaugura Ahum! pizzeria-bowling situata nella zona alta di Sorrento. Nel 2015 apre a Marina Piccola, a pochi passi dalla stazione marittima, il ristorante Acqu’ e Sale, una “casa sempre aperta” come lui ama definirla, un luogo di ristoro – dalla colazione, all’aperitivo, dal pranzo alla cena – dove assaggiare le sue originali pizze a forma di bouquet, fagotti, ciambelle farcite e fruste. Nel febbraio 2019 apre a Milano Così fa, nell’elegante e centrale via Solferino. Volto noto della TV (Rai, La7 e Alice TV), quando non è in pizzeria, si occupa di formazione e scrive libri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here