Fino al 31 Agosto servizi gratuiti per il benessere nel nuovo ‘Centro Be Well Pharma’ a Brescia.

0
320
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Patrizio Altieri è un imprenditore bresciano di 41 anni che sta cambiando la cultura della dermocosmesi: non è più finalizzata al solo ornamento, ma diventa una vera e propria prevenzione dei disturbi della pelle o una soluzione ad essi. E’ una rivoluzione del concetto di cosmetico, che ora acquista un ruolo importante in ambito di prevenzione, protezione e benessere della pelle alla stregua di un dispositivo medico; i cosmetici entrano nelle farmacie, negli ambulatori medici, nei centri estetici e negli ospedali,la loro efficacia è supportata da studi scientifici ed il consiglio spesso si avvale di figure professionali in ambito sanitario come medici e farmacisti.

L’azienda di Altieri si chiama QD Italia, ha sede a Castenedolo (Brescia) e fa capo a una holding a cui appartiene anche la catena nazionale di centri di medicina estetica Lab 42.

QD Italia produce due linee, Bellezza italiana e una novità assoluta in Italia, Oncos, dedicata in particolare a chi affronta cure oncologiche, ideale quindi per chi abbia pelli molto sensibili.

Entrambe le gamme sono costituite da prodotti e trattamenti da cabina professionali. 

Utilizzano le bio tecnologie cosmetiche, in particolare la tecnologia innovativa Niosomaspiega Altierila molecola ‘intelligente’ che favorisce l’assorbimento dei principi attivi. La ricerca si focalizza sulle materie prime della base, sui principi attivi e  sui conservanti. Sono tutti accorgimenti importanti se si considera che la nostra normale cosmesi quotidiana, dal lavarsi i denti col dentifricio al make up fino alle varie creme solari acquistate nella grande distribuzione, può veicolare nel nostro corpo fino a 3000  sostenze chimiche potenzialmente cancerogene al giorno“.

 

QD Italia opera con un comitato scientifico di cui fanno parte biologi e medici di fama nazionale tra i quali la prof.ssa Maria Concetta Pucci Romano.

Medico Chirurgo, Pucci Romano è specialista in Dermatologia e Venereologia, Docente universitaria di Tecniche Dermatologiche applicate alla Cosmetologia, Presidente di Skineco, associazione internazionale per lo sviluppo di prodotti cosmetici eco dermocompatibili, ed esperta in tossicità cutanee dovute alle terapie oncologiche; ha fondato con Skineco anche Il Corpo Ritrovato, associazione scientifica no profit, volta allo studio e alla ricerca per l’accudimento  dermo-cosmetologico del paziente oncologico.

 

A proposito delle linee QD Italia dichiara: Il paziente che intraprende la terapia per una patologia oncologica, sia essa chirurgica, chemioterapica, radioterapica, subisce sempre e comunque un danno a carico dell’organo Pelle di ordine traumatico, infiammatorio, ossidativo. Poter prevenire, contenere, curare questi effetti collaterali oltre a classificarli , è l’obiettivo del Board. Il malato oncologico infatti al di là delle cure che sono importantissime ha bisogno di avere ottima qualità di vita e questa passa anche attraverso l’accudimento dell’organo più esteso del nostro corpo: la pelle. Inoltre le terapie più nuove come l’immunoterapia o la terapia biologica sono ancora più aggressive rispetto alla chemio e causano danni ancora più importanti. Il confine fra inestetismo e malattia è virtuale: ciò che danneggia è motivo di sofferenza e va quindi curato nel migliore dei modi“.

 

Da Luglio 2020, Altieri ha aperto a Brescia con la farmacista Eleonora Tuzi,  specializzata in omeopatia e Cosmetica oncologica e master in Nutrizione e Cosmesi alla facoltà di Medicina di Tor Vergata, il centro di 200 metri quadri Be Well Pharma in via Solferino 53, dedicato alla cultura del benessere: si propongono prodotti e trattamenti estetici formulati da QD Italia e prodotti e consulenze in ambito di omeopatia, fitoterapia e nutrizione (oltre a servizi di ottica).

Da Settembre, partiranno inoltre una serie di eventi informativi aperti a tutti in cui si tratteranno temi di grande attualità in ambito salute e prevenzione; si parlerà di intestino, microbiota, sistema immunitario, integrazione sportiva ed estetica oncologica, etc.. La dott.ssa Eleonora Tuzi, divulgatrice scientifica di cosmetologia attraverso il sito Divulgazione Cosmetica, presente anche sui canali social facebook, instagram e youtube, spiega il concept di Be Well Pharma: “Selezioniamo linee cosmetiche che fondono ricerca, innovazione e tutela della pelle, con un occhio attento ai nuovi brand sul mercato. Il mondo della cosmesi è in continua evoluzione ed è necessario essere preparati per poter decidere quali siano le referenze a cui prestare più attenzione”.

Per far conoscere ai bresciani BE Well Pharma:Fino al 31 Agosto offriamo servizi gratuiti  quali trattamenti di estetica professionale a base di prodotti Qd Italia, consulenze omeopatiche e nutrizionali ed esame visivo. Basta prendere appuntamento telefonando al numero  0307284239”.

 

 

ONCOS, un atto d’amore

 

Oncos è un’ iniziativa unica in Italia e forse nel mondo non solo perché è dedicata ai problemi dermatologici legati alle cure oncologiche – come dermatiti e psoriasi, rush, pruriti, etc – ma anche perché  vuole rendere la vita dei pazienti oncologici il più normale possibile rendendo disponibili prodotti e trattamenti nei circuiti dei servizi di cosmesi ordinari,  fuori dagli ospedali, in farmacia e nei  centri estetici.  La linea Oncos è infatti nata nel Maggio 2018 non da una idea di business ma da una serie di drammatiche esperienze personali dell’imprenditore che si è voluto prendere cura in prima persona  del padre e poi di una amica malata di tumore, Roberta,  diventata  testimonial del marchio.

Patrizio Altieri, sposato e padre di 3 figli, racconta: “La mia è una tipica storia italiana, genitori immigrati dal Sud, papà camionista, educazione ai valori umani universali e in particolare a quello del lavoro. Da ex pugile, sono cresciuto anche secondo i più sani principi dello sport. L’esperienza della malattia che ha colpito mio padre mi ha cambiano la vita e nel 2010  ho voluto trovare soluzioni per la cura della pelle che aiutassero le persone malate oncologiche a vivere una vita piena. Ho iniziato senza pensare al business. Avevo fatto esperienza nei centri estetici aperti da mia sorella e ho creato i primi prodotti su misura per Roberta. Oggi mi rendo conto di aver avviato un processo culturale di innovazione vero e proprio nella dermocosmesi”.

L’impegno etico di Patrizio Altieri si sostanzia anche nel volontariato: è consigliere Lilt a Brescia e organizza tornei di calcio per la onlus ANT.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here