Boggi Milano si prepara alla riapertura.

    1633

    Con lo stesso senso di responsabilità che, ad inizio emergenza, ha portato il brand ad essere tra i primi a chiudere i propri negozi su tutto il territorio italiano ancora prima dell’ordinanza governativa, oggi Boggi Milano si sta preparando a ripartire post Covid-19, consapevole di dover attuare una riapertura intelligente per continuare a tutelare e salvaguardare la salute dei propri dipendenti e clienti.

    Per questo motivo, il marchio italiano ha studiato e dato vita al progetto ‘B SAFE: UN’ESPERIENZA DI SHOPPING IN TOTALE SICUREZZA’, una serie di attività e precauzioni di sicurezza specifiche, che verranno applicate in ogni store del brand e seguite meticolosamente da tutto lo staff.

    Tra queste, ad esempio, ci sarà per tutti l’obbligo di accedere al negozio muniti di mascherina, di utilizzare i guanti o il gel disinfettante messo a disposizione dallo store per sanificare le mani e verrà garantito il rispetto delle distanze con ingressi contingentati. Lo staff seguirà gli stessi sistemi di sicurezza, con in più l’obbligo di lavare le mani ogni 30 minuti e dopo ogni qualsiasi contatto, che sia dovuto all’appuntamento con un cliente, all’incontro con un collega o con i responsabili delle consegne ai negozi. Maniglie, porte, camerini e dispositivi di cassa saranno disinfettati in maniera costante durante la giornata, cosi come le pavimentazioni verranno lavate più volte al giorno in base al flusso di clienti in ingresso. Dalle vetrine fino al magazzino, insomma, gli store Boggi Milano avranno nuove regole ben precise da seguire per continuare a rispettare l’impegno del marchio verso i propri consumatori, lo stesso impegno e dedizione che il personale addetto alla preparazione dei colli venduti tramite e-commerce in questo periodo di lockdown ha garantito costantemente nel rispetto delle regole di sicurezza approntate dall’azienda.

    Ma non solo. Oltre al già attivo servizio di ‘click and collect’ per passare in negozio solo a ritirare ciò che si è acquistato sul web, sarà anche operativo il nuovissimo servizio di “book an appointment”: tramite la piattaforma omnicanale https://www.boggi.com/it_IT/book-store-visit il cliente potrà infatti prenotare un appuntamento con un consulente di stile nell’orario preferito e vivere la propria esperienza di shopping in sicurezza, evitando attese o permanenze prolungate in negozio.

    In questo periodo di emergenza, infatti, il brand ha ascoltato i propri clienti lasciando attivi sito e i canali social raccogliendo cosi un ricco bagaglio di opinioni e consigli, per poter riaprire i propri 68 store italiani in modo ancor più professionale e vicino alle esigenze della propria clientela.