CamminaForesteUrbane: oltre 50 appuntamenti in tutta la lombardia per riscoprire il verde delle città e un appello da firmare per la riforestazione della regione.

216

È ormai un appuntamento fisso nel calendario lombardo tra gli eventi autunnali e ogni edizione CamminaForesteUrbane cresce. L’iniziativa, promossa da ERSAF in collaborazione con Legambiente Lombardia per far conoscere le aree boschive urbane e periurbane e promuovere nuove progettazioni partecipate di rinverdimento, quest’anno annovera oltre 50 appuntamenti in tutta la regione con il sostegno di Lipu, CAI e Federparchi.

L’edizione 2022 coinvolgerà un centinaio di realtà territoriali quali associazioni, scuole, comitati locali che organizzano passeggiate guidate in aree di forestazione urbana, parchi regionali e PLIS nel periodo tra sabato 5 e domenica 27 novembre, con attenzione particolare a domenica 20, la più prossima alla Giornata Nazionale degli Alberi (21 novembre).

 

«Invitiamo i lombardi a riscoprire il verde cittadino nel modo più naturale: percorrendolo a piedi – dichiara Alessandro Fede Pellone, Presidente ERSAF – Boschi naturali o artificiali, antichi o di nuovo impianto, ma anche parchi, giardini e viali alberati: tutto contribuisce a formare l’infrastruttura verde cittadina, la foresta urbana, che è parte integrante e sostanziale, non accessoria, dell’ecosistema cittadino. Camminare insieme aiuta ad appropriarsi di questi spazi indispensabili alla nostra vita, e a maturare una coscienza responsabile e partecipativa rispetto al progetto di incrementare il verde dentro e a contorno delle città».

Durante l’escursione, aperta gratuitamente a tutti, saranno raccolte le firme su un appello per sostenere la forestazione urbana: piantare alberi, costruire boschi, moltiplicare il numero delle piante lungo le strade, nelle piazze, nei cortili, sui tetti e sulle facciate delle città per rallentare il riscaldamento globale e pulire dalle polveri sottili l’aria che respiriamo. Aderendo all’impegno si chiede di avviare processi di collaborazione e cura partecipata del verde per attivare una “rete virtuosa di Comuni della Foresta”.

«Da sempre alberi e foreste difendono la nostra salute e migliorano il nostro benessere, soprattutto nelle nostre città e rappresentano la cura alla crisi climatica attraverso la loro azione di mitigazione e adattamento – spiega Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia –. Oggi più che mai si avverte l’esigenza forte di aumentare il capitale naturale in tutte le sue forme per alimentare la rete ecologica che permette il mantenimento della biodiversità e la tutela del paesaggio. Con CamminaForesteUrbane visitiamo le foreste urbane delle nostre città, impariamo ad osservarle ed ascoltarle, condividendone la bellezza e comprendendo i benefici ecosistemici che le piante ci donano: dall’impollinazione alla protezione delle risorse idriche, dalla riduzione delle isole di calore all’assorbimento dell’anidride carbonica, dalla prevenzione dell’erosione dei suoli al miglioramento della qualità dell’aria».

Tutti i dettagli e le iscrizioni sul sito: https://www.legambientelombardia.it/camminaforesteurbane2022