UniCredit eroga un finanziamento a impatto sociale di un milione e 150 mila euro a Varesina Calcio.

320

Varesina Calcio ha ottenuto un finanziamento a impatto sociale di un milione e 150 mila euro, erogato di recente da UniCredit. Il prestito consentirà di realizzare la riqualificazione e l’ammodernamento del centro sportivo “Speedway” di Castiglione Olona. La riqualificazione consisterà nella realizzazione di un locale ristoro, di campi da beach volley, padel e basket, oltre a campi da calcio con relativi spogliatoi. Il nuovo progetto consentirà di assumere 12 persone nell’arco dei prossimi 5 anni. Varesina Sport ha recentemente siglato una nuova convenzione con il Comune che avrà una durata di 25 anni e consentirà la gestione dell’impianto fino al 14 Ottobre 2046.

 

La Varesina Calcio è una Società Sportiva Dilettantistica a responsabilità Limitata, fondata nel 2010 dalla fusione delle squadre di Castiglione Olona e Venegono Superiore, che ha circa 700 iscritti, uno staff composto di 70 persone e svolge le proprie attività in 5 strutture sportive dei Comuni di Castiglione Olona, Venegono Superiore, Vedano Olona e Cairate. Varesina Calcio supporta e incentiva da diversi anni progetti ed attività finalizzate e valorizzare l’aspetto inclusivo, integrativo, favorendo il coinvolgimento attivo tramite lo sport e le proprie strutture di persone con disabilità e di minori in carico a strutture protette

 

L’operazione rientra nel programma Social Impact Banking di UniCredit, voluto dal Gruppo bancario per sostenere iniziative e progetti realizzati con il chiaro intento di generare impatto sociale positivo e misurabile. L’offerta Impact Financing, che prevede un funding agevolato, di UniCredit Social Impact Banking sostiene tutte le imprese profit e non profit che abbiano evidenti intenti sociali addizionali e misurabili, nei settori come sanità e assistenza sociale, educazione e formazione, recupero delle periferie e beni/aree restituite al territorio, alloggio sociale e tutela e valorizzazione patrimonio artistico e culturale, turismo sociale e agricoltura sociale, oltre a qualunque settore che favorisca l’inserimento lavorativo di categorie svantaggiate.

 

Lino Di Caro, Presidente della Varesina Calcio, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di aver concluso questa importante operazione grazie al supporto di UniCredit, realtà che crede in valori quali inclusione, apertura e accoglienza, principi che condividiamo anche all’interno della nostra impresa di famiglia, Il Raviolificio Lo Scoiattolo, attivo ormai da 40 anni sul territorio. L’investimento ci consentirà di proseguire il piano di crescita orientato al miglioramento costante delle strutture dei comuni che ci offrono la possibilità di operare con continuità. UniCredit, tramite il programma Social Impact Banking, ha immediatamente supportato i nostri progetti e ha collaborato allo sviluppo di iniziative sociali che sono parte fondante della nostra attività”.

 

Siamo molto fieri di supportare una società sportiva dilettantistica come Varesina Sport che oltre a insegnare i valori etici e agonistici dello sport si occupa attivamente di aspetti per noi fondamentali come l’inclusione e l’integrazione tra le persone in un territorio per noi importante – commenta Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit. Il nostro Gruppo sente forte la responsabilità e la necessità di fare la propria parte e ci siamo attivati in ogni modo possibile per essere di supporto al progetto e alle comunità e ai territori lombardi in cui operiamo”.