Sportello Punto di Risposta, il bilancio di un anno di attività.

0
290
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Nato dalla collaborazione di APA Confartigianato Imprese e Associazione Elsa OdV, con il patrocinio del Municipio 9 – Comune di Milano, lo sportello “Punto di risposta” è stato inaugurato il 10 febbraio scorso e già ci restituisce un rilevante spaccato socio-economico della città.

È attivo tutti i mercoledì presso la sede di Confartigianato in viale Jenner 73 e rappresenta una novità nel panorama dei punti di ascolto e consulenza per il suo specifico orientamento all’imprenditorialità e al lavoro.

C’è il caso, annoverabile come working poor, di un uomo non ancora cinquantenne che, pur avendo un piccolo appartamento di proprietà lasciato dai genitori e un lavoro part-time come collaboratore domestico, non riesce comunque a pagare le utenze e ad acquistare i viveri necessari. L’intervento degli sportellisti ha incrociato alcune offerte di lavoro già raccolte sul mercato con la competenza e la disponibilità temporale dell’utente che, comunque, vuole mantenere il piccolo impiego che ha attualmente.

Significativa anche la vicenda del sessantenne che ha perso il lavoro e cerca un alloggio, essendo al momento ospitato a casa di conoscenti. I consulenti hanno attivato per lui sia uno specifico programma comunale per dimore temporanee (SAT) sia facilitato il contatto con strutture private la cui mission consiste nel fronteggiare le emergenze abitative.

Molteplici anche le richieste degli imprenditori che, invece, sono per lo più inerenti al disbrigo delle pratiche per l’ottenimento dei ristori previsti per l’inattività causata dal Covid.

«Se è vero che molte nostre imprese hanno dimostrato una particolare capacità di resistenza in questo periodo emergenziale, è altrettanto vero che abbiamo riscontrato anche grandi fatiche – spiega Arianna Petra Fontana, Presidente della sezione di Milano di Confartigianato – A queste imprese in particolare è dedicato lo sportello come invito a non avere timore nel chiedere un supporto. La ripresa economica, a nostro parere, passa anche attraverso azioni del genere: la creazione di un punto di ascolto, dialogo e confronto che tramite professionisti esperti possa orientare concretamente cittadini e imprese».

Racconta Tommaso Senni, referente degli sportelli Anticrisi di Milano: «Lo sportello accoglie esigenze diverse e sa garantire una consulenza giuridica, dar risposta in materia di diritto del lavoro, piuttosto che supporto amministrativo e fiscale, bancario e in materia di locazioni. Insomma è un aiuto a 360 gradi, una task force di professionisti che opera a titolo gratuito e accoglie chiunque abbia necessità di supporto».

Ogni mercoledì dalle 14 alle 16 gli esperti dello sportello riceveranno gratuitamente cittadini e imprese su appuntamento, nel rispetto dei protocolli anticovid.
Per prenotare o richiedere informazioni puntodirisposta@apaconfartigianato.it

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here