SACE, Iccrea Banca con BCC di Milano, UniCredit e Banca Popolare di Sondrio: finanziamenti per complessivi 20 milioni di euro in favore del gruppo Geico Taikisha con Garanzia Italia.

0
713
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Geico Taikisha, leader globale specializzato nella realizzazione di impianti automatizzati per la verniciatura delle auto e fornitore delle principali case automobilistiche di tutto il mondo, ha finalizzato, nell’ambito del programma Garanzia Italia, finanziamenti per complessivi 20 milioni di euro con la nuova divisione Impresa di Iccrea Banca (Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea) e BCC di Milano, UniCredit e Banca Popolare di Sondrio.

Le nuove risorse – per le quali SACE ha emesso le garanzie in tempi brevi e in modalità completamente digitale – verranno destinate a sostenere il capitale circolante della compagnia per realizzare progetti rilevanti e innovativi dal punto di vista tecnologico.

Fondata nel 1963 da Giuseppe Neri e Giancarlo Mandelli, la società con sede a Cinisello Balsamo ha intrapreso negli anni un percorso di espansione commerciale e di internazionalizzazione che l’ha portata a crescere anche fuori dai confini nazionali. L’alleanza siglata nel 2011 con Taikisha, colosso giapponese del settore, ha permesso all’azienda di diventare un leader globale presente in 30 paesi con una rete di oltre 45 sedi e 6 unità produttive, per un fatturato medio annuo di circa 3,1 miliardi di dollari.

Ricerca e innovazione – ha dichiarato Davide Barelli, chief financial officer del Gruppo Geico Taikisha – costituiscono asset fondamentali per Geico Taikisha, che propone soluzioni vantaggiose sia dal punto di vista dei costi sia delle performance, dell’innovatività e della sostenibilità. Portare avanti progetti di sviluppo con una prospettiva di medio-lungo periodo risulta dunque necessario qualunque sia la congiuntura in cui ci si trova – ha sottolineato Barelli – I prodotti finanziari che Geico utilizza grazie a tali operazioni, di conseguenza, con SACE, Iccrea Banca e BCC di Milano, Unicredit e Banca Popolare di Sondrio, sono volti a consolidare la liquidità, la resilienza e la competitività complessiva che ci contraddistingue, mantenendo, nel contempo, una costante attenzione alla sostenibilità e al Green New Deal. Gestire momenti di crisi, infatti, significa essere in grado di anticiparne gli effetti governando correttamente le dinamiche finanziarie dell’azienda. Ricerca, innovazione e internazionalizzazione costituiscono, in sintesi, non uno slogan ma una necessità, che rendono necessario avvalersi anche di leva finanziaria con il coinvolgimento di terze parti”.

“SACE, attraverso Garanzia Italia, permette alle aziende italiane di ottenere le risorse utili per fronteggiare un periodo particolarmente complesso e guardare al futuro con maggiore serenità – ha dichiarato Enrica Delgrosso, Responsabile Mid Corporate Nord Ovest di SACE –. Attraverso queste operazioni realizzate con importanti partner finanziari, siamo lieti di essere al fianco di una storica realtà imprenditoriale attiva nel settore automotive e accompagnare i suoi piani di sviluppo che, siamo certi, potranno contribuire a sostenere l’auspicata ripartenza dell’economia lombarda e italiana. Un’ulteriore conferma dell’impegno di SACE nel supportare la filiera automotive italiana, strategica non solo per i numeri che rappresenta in termini di PIL e di occupazione ma anche per l’elevata componente di innovazione, in favore della quale SACE ha già mobilitato nel 2020 circa 8 miliardi di euro in parte anche funzionali a supportare il comparto verso le nuove sfide del mercato come la transizione energetica e la guida autonoma”.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here