Mediaset Mfe, utili giù, ricavi su. Pesano covid e Coppa Italia.

80
L'ingresso di Mediaset a Cologno Monzese (Mi) dove è in corso di svolgimento l'assemblea straordinaria degli azionisti, 15 dicembre 2017. ANSA / MATTEO BAZZI

Mfe-mediaforeurope non risente della crisi geopolitica ma sconta, nel primo trimestre 2022 gli effetti di tutte le spese che ha dovuto effettuare, a partire dalla Coppa Italia, senza dimenticare i costi del Covid.

I ricavi netti consolidati sono in aumento di circa il 3% a 654,3 milioni, il risultato operativo – che batte le stime degli analisti – è positivo per 15,3 milioni ma l’utile netto è crollato a 2,7 milioni di euro rispetto rispetto ai 52,5 milioni del pari periodo 2021.

I costi operativi infatti sono cresciuti del 12,8% a 639 milioni di euro.

Ma il gruppo anche nel difficile contesto impattato dal conflitto in Ucraina e dalla coda del Covid 19, conferma i suoi obiettivi per il 2022. “La raccolta pubblicitaria in Italia, dopo un +2% nel primo trimestre 2022, ha mantenuto un trend positivo anche nei primi quattro mesi dell’anno, supportata dall’ottimo andamento dell’audience complessiva del periodo e dal forte valore della proposta multimediale del gruppo” spiega una nota. E soprattutto “per il momento, non sono si sono registrati da parte degli inserzionisti richieste di cancellazione nelle campagne già pianificate”. (ANSA).