Istat, nel 2020 record povertà assoluta in Italia, 2 milioni di famiglie e 5,6 milioni di individui.

632
Una famiglia osserva il pesce esposto in una pescheria del centro storico di Genova, 4 marzo 2021. La povertà assoluta torna a crescere e tocca il record dal 2005, secondo le prime stime preliminari dell'Istituto nazionale di statistica (Istat) del 2020. Il fenomeno aumenta sia in termini familiari con oltre 2 milioni di famiglie coinvolte, sia in termine di individui che si attestano a 5,6 milioni. Nell'anno della pandemia i miglioramenti del 2019 sono stati azzerati. ANSA/LUCA ZENNARO

Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6 milioni di individui (9,4% da 7,7%).

Dopo il miglioramento del 2019, nell’anno della pandemia la povertà assoluta aumenta raggiungendo il livello più elevato dal 2005 (inizio delle serie storiche).

Per quanto riguarda la povertà relativa, le famiglie sotto la soglia sono poco più di 2,6 milioni (10,1%, da 11,4% del 2019).