Integrated Governance Index 2022, Gruppo CAP tra le migliori aziende italiane per la sostenibilità.

69

La sostenibilità e le tematiche ESG come pilastro per lo sviluppo di strategie aziendali virtuose. Lo certifica l’Integrated Governance Index 2022, che inserisce Gruppo CAP, il gestore del servizio idrico della Città metropolitana di Milano, tra le migliori grandi imprese italiane rispetto all’Identità ESG. In particolare, Gruppo CAP è al quarto posto assoluto tra le aziende non quotate, dopo ASTM, BNL e Crédit Agricole.

I fattori ESG stanno diventando sempre più importanti per le aziende italiane, e l’Integrated Governance Index, progetto di ET.group giunto alla settima edizione, è l’unico modello di analisi quantitativa del grado di integrazione dei fattori ESG nelle strategie aziendali, divenendo di fatto un vero e proprio indicatore della ESG Identity* dell’azienda.

L’indice ha preso in considerazione le prime 100 aziende quotate (pari a oltre il 62% del Ftse Mib) e le prime  50 società non quotate. I risultati dell’Index, le classifiche per area di indagine e le classifiche di settore sono presentati in occasione della ESG Business Conference, in programma oggi 15 giugno a Palazzo Giureconsulti.

Per Gruppo CAP si tratta di un ulteriore riconoscimento per l’impegno nell’ambito della sostenibilità ambientale, parte integrande dello statuto dell’azienda e obiettivo strategico al centro del Piano di Sostenibilità presentato nel 2018. Solo poche settimane fa infatti, l’utility pubblica lombarda era stata inserita al secondo posto assoluto nella classifica europea stilata dal Financial Times e Statista delle aziende che più hanno ridotto le proprie emissioni nell’ultimo quinquennio, risultando la prima in Italia.