Forum Impresa Domani, da martedì 1 a Cesano Maderno.

0
364

Le imprese, l’innovazione, un territorio, Cesano e la Brianza, dove si incontrano tradizione e capacità di creare reti di sviluppo, con un valore aggiunto: il design e la creatività.

Torna “Forum Impresa Domani”: giunto alla seconda edizione, l’evento cesanese si propone come luogo fisico d’incontro e dibattito tra il mondo della produzione, del design e della formazione per stimolare e suggerire alle imprese artigiane del distretto milanese e brianzolo nuove strategie di crescita.

Titolo dell’edizione 2019: “Imprese artigiane e imprese creative: sinergie e affinità di oggi e di domani”.

Sede dell’evento Palazzo Arese Borromeo, Sala dei Fasti Romani, a Cesano Maderno (parcheggio p.zza Procaccini).

Si comincia martedì 1 ottobre dalle 18.30 alle 20.30, per continuare nelle serate di venerdì 4 ottobre, martedì 8 ottobre e giovedì 10 ottobre.

Capofila dell’iniziativa il Comune di Cesano, in collaborazione con POLI.design che insieme alla Scuola del Design del Politecnico di Milano e al Dipartimento di Design forma il Sistema Design del Politecnico, con il particolare sostegno di CILAB – Creative Industries Lab (Dipartimento di Design POLIMI), Unione Artigiani di Milano e Monza-Brianza, APA Confartigianato ed il supporto di due multinazionali che hanno sede nel territorio BASF Italia S.p.A. e Bracco Imaging S.p.A. Il Comune ha messo insieme tutti gli ingredienti utili ad offrire una panoramica completa alle imprese e ad aprire nuovi percorsi e scenari.

Quattro le serate di dibattito, ognuna focalizzata su uno specifico tema di interesse, animate da esperti e protagonisti dell’impresa, della ricerca, della formazione, delle istituzioni, dei media.

I temi saranno dibattuti e discussi come su un vero e proprio “ring”, dove da un lato ci saranno le imprese artigiane e dall’altro le imprese creative che in un serrato “botta e risposta” porteranno le loro esperienze e le loro idee. Non uno schema convenzionale e ingessato, ma un’arena vera, dove si affronteranno visioni, competenze, know-how ed esperienze diverse con l’obiettivo di creare sinergie e rafforzare il sistema imprenditoriale locale. Un sistema che è una locomotiva dell’economia nazionale. Arbitri dei confronti esperti professionisti e docenti del Politecnico di Milano.

Media Partner dell’iniziativa Radio LombardiaTelelombardia, il mensile Economy che aprirà la serata iniziale con il direttore Sergio Luciano e il quotidiano QN Il Giorno, il cui direttore Sandro Neri modererà la serata conclusiva.

In apertura e chiusura del Forum i saluti istituzionali, a partire da quello del Sindaco di Cesano, Maurilio Longhin.

Di seguito i temi e il programma delle quattro serate:

Martedì 1 ottobre 2019, ore 18,30 – Il passaggio generazionale e la formazione dei nuovi artigiani

Assicurare continuità generazionale alle odierne imprese artigiane è una sfida. Le difficoltà nascono a più livelli e riguardano tutti gli attori dell’impresa. Per chi ha fondato l’azienda e ci ha messo il cuore per portarla avanti è spesso complicato passare il testimone, ma anche i giovani in alcuni casi sono poco motivati a portare avanti con la stessa determinazione dei loro predecessori l’attività. Come fare per aggiornare o reinventare la propria impresa artigiana, per renderla più appetibile e capace di adattarsi alle nuove esigenze? Le nuove skills sia dei giovani che delle aziende possono fare la differenza, ma anche i progettisti giocano un ruolo importante nella previsione di strategie per le piccole imprese artigiane. Il dibattito verterà su queste domande per suggerire nuove metodologie e strategie alle imprese sia artigiane che creative.

Intervengono:

Marco Accornero – Segretario Generale Unione Artigiani

Giovanni Barzaghi – Presidente APA Confartigianato Imprese

Esperto /arbitro: Prof.ssa Arianna Vignati

Imprese creative:

  • Sovrappensiero Design Studio
  • Bartoli design

Imprese artigiane:

  • Gioielleria Spinelli
  • Longoni 1881

    Modera: Sergio Luciano, direttore responsabile di Economy

 

Venerdì 4 ottobre 2019, ore 18,30 – Cosa significa fare impresa oggi: tra digitale e analogico

L’attuale periodo storico è contraddistinto da continui e repentini cambiamenti tecnologici che coinvolgono le imprese a tutti i livelli. Le imprese artigiane si sono ritrovate catapultate in quella che viene definita coma la quarta rivoluzione industriale o “Industria 4.0”. Per definizione questa implica una digitalizzazione dei sistemi produttivi. Tutto ciò si scontra con la natura delle piccole realtà diffuse nel nostro territorio che tendono a preservare la loro artigianalità. La tematica della serata vuole proporre un ventaglio di spunti su come sia possibile ibridare il mondo analogico e quello digitale creando una differenziazione di valore nel panorama odierno. Non si discuterà solo di processi produttivi in via di “digitalizzazione” ma anche di nuovi prodotti, canali e metodi sia di vendita che promozionali.

Esperto /arbitro: Prof. Venanzio Arquilla

Imprese creative:

  • V12 Design
  • Studio Ascionemagro

Imprese artigiane:

  • Cizeta
  • Lema Salotti

 

Martedì 8 ottobre 2019, ore 18,30 – Le reti di impresa

Spesso si pensa alle reti d’impresa come mero strumento di vantaggio, cooperazione e tutela giuridica ed economica. Ma nella creazione di una rete si nasconde molto di più, valori immateriali che possono essere ricavati dall’incontro con gli altri. Le imprese artigiane e le imprese creative con i loro background esporranno le proprie esperienze e visioni sulle reti. Da queste testimonianze chiave emergerà il “perché” fare rete può diventare un valore aggiunto per tutti gli attori coinvolti e quali potranno essere i loro ruoli.

Esperto /arbitro: ing. Claudio Vettor

Imprese creative:

  • Efrem Bonacina
  • Alberto Manzoni – Labomaki srl

Imprese artigiane:

  • Proma di Provasi Giorgio
  • CIM Consorzio imprese meccaniche – Giampaolo Invernizzi
  • Galletti Andrea & C. SNC – Andrea Galletti

 

Giovedì 10 ottobre 2019, ore 18,30 – Micro e macro imprese sul territorio: le sfide comuni

La serata conclusiva sarà focalizzata sui principali contenuti emersi nelle tre serate di confronto tra imprese artigiane e creative. Osservando i temi delle prime serate da una prospettiva più ampia sono tre i livelli di riflessione che il Forum vuole esplorare: formazione, coesione fra mondo digitale e analogico come chiave di innovazione e capacità di fare rete ed aprirsi a dialoghi trasversali. Per enfatizzare l’importanza di queste tematiche non solo a livello di micro impresa, le grandi aziende sul territorio brianzolo Basf e Bracco condivideranno il loro punto di vista nell’affrontare le sfide di oggi e domani sulle tematiche affrontate.

Intervengono:

Marco Accornero – Segretario Generale Unione Artigiani

Paolo Rastellino – Presidente APA Confartigianato Imprese sezione di Cesano Maderno

Modera: Sandro Neri, direttore responsabile Il Giorno

La contaminazione tra imprese artigiane e imprese creative può generare percorsi di crescita reciproca, attivati e mediati dal mondo della ricerca. Il mondo della ricerca nel design è e deve essere a stretto contatto con le imprese per costruire insieme valore.

 

Forum Impresa Domani si conferma come uno spazio di incontro, di collaborazione e di lavoro condiviso. Anche le aziende di più grande respiro presenti sul territorio come Basf e Bracco sono chiamate a raccontare le loro esperienze su queste tematiche e lo faranno con l’obiettivo comune di fare della Brianza un distretto sempre più all’avanguardia, competitivo e di qualità.

RINFRESCO AL TERMINE DI OGNI SERATA

Per maggiori informazioni: Ufficio Stampa Unione Artigiani, 02/8375941 – ufficio.stampa@unioneartigiani.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here