Come fare business in Lombardia, BNI si presenta a Gallarate mercoledì 29.

0
204

BNI – Business Networking International, il networking più moderno, di successo e diffuso al mondo, ha conquistato Varese e la sua provincia.

Attualmente BNI è presente in 73 Paesi con un giro di affari di ben 14 Miliardi di Dollari. In Italia, nel 2019  il giro di affari è di oltre 310 milioni di Euro, grazie all’attività di ormai 9.000 Membri operanti in 300 Capitoli (gruppi di lavoro).

Nella zona di Varese, lo spirito pratico dei lombardi ha colto il valore della proposta. A Varese sono attivi 2 Capitoli, 1 a Gazzada, 2 a Cardano al Campo, 1 a Gallarate, 1 a Busto Arsizio e a breve nascerà il terzo di Cardano e ottavo sul territorio.

BNI Italia annuncia infatti  l‘inaugurazione del Capitolo Broletto, dal nome di un celebre palazzo di Gallarate, che sarà presentato ufficialmente mercoledì 29 Maggio 2019 a Gallarate, nella importante scenografia del Museo d’Arte Gallarate – MAGA, in via De Magri 1. L’evento  è aperto e può essere l’occasione per scoprire il mondo BNI.  L’appuntamento è alle 7 del mattino (anche i Capitoli si trovano una volta la settimana prima che inizi l’attività lavorativa) e durerà fino alle 9:45. Se il tempo lo consentirà, si farà colazione nella splendida agorà esterna del Museo.

Il Capitolo Broletto è formato da 25 Membri e sono attesi ospiti per circa 100 persone, che naturalmente saranno invitate a scambiarsi biglietti da visita e referenze, nello stile di BNI.

Il prestigioso polo per l’arte contemporanea MAGA, funzionale e propulsivo, meglio non potrebbe simboleggiare la carica positiva portata da BNI nel business, grazie al principio del Givers Gain: Chi dà riceve.

In pratica, il programma BNI è basato sullo scambio di relazioni (passaparola) strutturato tra Membri, che non sono mai in competizione perché in un Capitolo ognuno rappresenta una specializzazione diversa. Negli ultimi 12 mesi, le referenze scambiate nel nostro Paese sono state 290.000.

Durante gli incontri settimanali del Capitolo, i Membri hanno anche l’opportunità di condividere idee e contatti, un supporto molto significativo in questo periodo difficile per la nostra economia.

Per partecipare occorre iscriversi alla email pozzi@bni-italia.it.

Spiega Luca Ferrario, 47 anni, Executive Director dei Capitoli varesini, oltre che dei gruppi del Trentino Alto Adige e di Milano Nord:Le tre Region contano 850 Membri per 30 Capitoli, che rappresentano il 10% di BNI Italia. Ho aderito come Membro al primo Capitolo italiano di BNI nel dicembre 2003, non appena Paolo Mariola l’ha portata in Italia. La prima riunione di BNI Italia si fece nel mio ufficio. Con una Laurea in Economia più un Master, facevo il promotore finanziario. A fine 2013 ho deciso di cedere la mia attività  per dedicarmi completamente a  BNI diventando Franchisee a Varese, Milano e Trentino Alto Adige.”

Chi aderisce a un Capitolo BNI?

Nei Capitoli sono rappresentate tutte le professioni e le tipologie di imprese – dice  Ferrario. Perfino categorie che fino a ieri non avevano bisogno di investire nel marketing, come notai e dentisti, oggi entrano in BNI per ampliare il loro network di contatti e sviluppano referenze di qualità. Nuove figure provengono anche dal settore marketing e comunicazione. Unica regola è che non ci siano sovrapposizioni tra specializzazione professionali. Nel Capitolo Broletto mancano ancora professionisti/imprenditori in ambito salute e benessere, informatica, attività commerciali e servizi come ristorante e sartoria. Ci auguriamo che il nostro invito per il 29 Maggio possa essere accolto da tante persone valide e con la voglia di condividere la nostra filosofia basata sulla economia collaborativa che sta già dimostrando di essere il nuovo più efficace sistema per ampliare il proprio business. Altri Capitoli sono in costituzione a Luino, Laveno, Tradate, Saronno e Sesto Calende”.

BNI è presente in Italia da 15 anni grazie a Paolo Mariola, attuale National Director  e Membro del Consiglio Esecutivo Internazionale dell’organizzazione. BNI nel 2019 ha iniziato a operare anche a Napoli, Cagliari e sono partiti i lavori per la costituzione dei primi Capitoli in Sicilia e in Puglia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here