Caporalato in fabbrica, il sindacato chiede aiuto ai media.

0
629
dallo Slai Cobas Sindacato di classe riceviamo e pubblichiamo
Sciopero a MaschioSN contro il caporalato in fabbrica gli operai in sciopero chiedono di incontrare la stampa alle ore 12.00 davanti alla fabbrica MaschioSN, via Umbria Grezzago (zona industriale) chiedono che la stampa ‘entri in fabbrica’
in fabbrica ci sono 20 operai sulle linee di produzione, sono tutti in appalto!!!
perché devono esserci le cooperative tra la produzione e gli operai?
Questo coincide con la definizione di intermediazione di manodopera ovvero il caporalato
un cancro in fabbrica, dove entrano le cooperative non ci sono diritti e sono tantissime, altro che logistica e gli effetti si vedono oggi gli operai stanno scioperando per il rientro del delegato cacciato dal padrone lunedì 3 febbraio appena rientrato da un infortunio, cacciato a male parole, parassita vai via non mi servi più…
buttato fuori letteralmente sui due piedi approfittando dell’appalto alle cooperativa
giovedì 30 gennaio gli operai della sede tedesca di Maschio, cacciati improvvisamente dopo l’ispezione
avvenuta nella sede centrale di Grezzago, evidentemente per timori per qualche irregolarità
cacciati sui due piedi approfittando del fatto che anche loro sono in appalto alla cooperativa!
E stanno resistendo in Germania per riavere il loro lavoro
oggi saranno in collegamento
basta caporalato in fabbrica
la zona grigia dell’intermediazione di manodopera operaia, nella produzione della fabbrica deve essere eliminata
è una campagna di civiltà
Slai Cobas per il sindacato di classe
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here