Borsa, chiusura settimanale in rialzo.

866
La Borsa di Milano. ANSA / Massimo Lapenda

La Borsa di Milano (+0,1%) accelera dopo un avvio poco mosso.

A Piazza Affari sprint di Tim (+3%), con la riapertura del dossier Rete Unica.

Si mettono in mostra Ferrari (+1,9%), Prysmian (+1,5%), con una commessa negli Usa, e Tenaris (+1,8%). Lo spread tra Btp e Bund sale a 117 punti, con il rendimento del decennale italiano allo 0,93%.

Tra le banche si muovono in terreno positivo Banco Bpm (+0,5%), dopo i conti e il nuovo piano d’impresa, Bper e Intesa (+0,2%), Unicredit (+0,1%), mentre Carige e Mps sono piatte (-0,03%).

Contratate le utility con Enel (-1%), A2a (-0,5%), Snam (+0,2%), Hera (+0,6%), piatta Italgas (-0,07%). In ordine sparso anche i titoli legato al petrolio con Saipem (+0,3%) e Eni (-0,4%). Scivola Leonardo (-2,8%), dopo i risultati finanziari di ieri. (ANSA).