Borsa, apertura settimanale in deciso rialzo.

155
La Borsa di Milano. ANSA / Massimo Lapenda

Avvio positivo per Piazza Affari che prova a consolidare il rimbalzo di venerdì nonostante l’approccio risoluto della Bce nella stretta monetaria.

Il Ftse Mib sale dello 1,2%, trainato dal comparto bancario, il cui conto economico beneficerà del rialzo dei tassi: Mps guida i rialzi (+3,9%) in scia alla disponibilità di Anima a iniettare fino a 250 milioni di euro nell’aumento di capitale e alle rassicurazioni sull’operazione arrivate nel weekend dall’ad, Luigi Lovaglio, davanti a Bper (+3,6%), Unicredit (+2,8%) e Banco Bpm (+2,7%).

Bene anche il risparmio gestito con Fineco (+2,1%) e Mediolanum (+2%), l’automotive con Cnh (+2,3%) e Stellantis (+1,8%) mentre Tim rimbalza dai minimi segnati venerdì (+1,6%) in attesa di capire quale sarà il destino della rete. In controtendenza invece Prysmian (-0,7%), Stm (-0,7%) e le utilities Italgas (-0,3%) e Terna (-0,2%). (ANSA).