Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Ambiente ed economia circolare: ecco le novità e gli appuntamenti proposti dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi per il mese di settembre.

Webinar gratuiti e assistenza specialistica rivolti alle piccole e medie imprese. i temi che saranno trattati a settembre, grazie all’intervento di esperti del settore sono: la compartecipazione dei consumatori nel settore delle energie rinnovabili e le comunità energetiche in Italia con la presentazione di alcuni progetti operativi tra cui quello della comunità della Val di Susa (giovedì 16 settembre), come diventare una “Zero Emission company” e azzerare le emissioni di gas serra (giovedì 23 settembre, ore 10), Green Supply Chain Management per una gestione dell’approvvigionamento verde e circolare in azienda, organizzato in collaborazione con l’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa all’interno del progetto SIGMA (giovedì 23 settembre, ore 15), la filiera dell’agrifood e il riutilizzo dei sottoprodotti con la presentazione di casi concreti tra cui la coltivazione di microalghe e ortaggi in una vertical farm a impatto zero (lunedì 27 settembre). Per maggiori informazioni sui webinar e per iscrizioni: www.milomb.camcom.it/ambiente, ambiente@mi.camcom.it.

http://servizionline.milomb.camcom.it/eventi/assistenza-specialistica-ambiente-ed-ecosostenibilita/25

 

Bando voucher servizio di analisi LCA (Life Cycle Assessment) per settori tessile e carta aperto dal 28 giugno fino ad esaurimento delle risorse e non oltre le ore 14:00 del 30 novembre 2021. Per migliorare l’impronta ambientale delle piccole e medie imprese dei settori carta, cartotecnica e tessile, la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi promuove il ricorso all’analisi del ciclo di vita di prodotto (Life Cycle Assessment –LCA), erogando uno specifico contributo che ne abbatta il costo. Per la concreta realizzazione di tale servizio, la Camera di Commercio ha selezionato Innovhub SSI s.r.l. Possono beneficiare delle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese appartenenti ai settori manifatturieri della carta, cartotecnica e tessile con sede legale o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi. Le risorse finanziarie sono di 63.000 euro. Il contributo a fondo perduto è pari al 70% del costo di ciascun servizio di analisi LCA erogato, al netto dell’IVA, per un massimo di 4.200 euro. La procedura è telematica, tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it. Per informazioni: https://www.milomb.camcom.it/bando-voucher-servizio-di-analisi-Ica.

Dal biogas al biometano: bando per il primo servizio di supporto alle aziende agricole per l’upgrading degli impianti, fino a esaurimento delle risorse e non oltre le ore 14:00 del 30 novembre 2021. Lo propone la Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi. Il bando è valido per progetti di riconversione parziale o totale dell’impianto da biogas a biometano e il servizio consente il finanziamento a fondo perduto per il 70% dei costi sostenuti dalle aziende agricole delle province di Milano Lodi e Monza Brianza. Le risorse finanziarie messe a disposizione sono pari a 56.000 euro. Il servizio è erogato da CIB Service, la società del CIB-Consorzio Italiano Biogas, che si occupa di fornire assistenza tecnica specialistica e consulenza per la fornitura di servizi sul biogas e biometano, e da Innovhub SSI, centro nazionale di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi. L’attività proposta si pone al servizio del territorio e rappresenta un aiuto concreto alle aziende che vogliono investire sulla sostenibilità e sulla transizione energetica. La procedura per partecipare è telematica, tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it. Informazioni a questo link.

Progetto SIGMA (Simbiosi Industriale per la Gestione circolare dei Materiali): è disponibile fino al 3 settembre il questionario per le piccole e medie imprese del territorio per la misurazione delle iniziative di simbiosi industriale, realizzato dall’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi: https://it.surveymonkey.com/r/questSIGMA. Il questionario ha la finalità di effettuare un’indagine sulle dinamiche della simbiosi industriale e di facilitare relazioni di simbiosi industriale tra aziende nella regione Lombardia. Grazie alla simbiosi industriale le imprese possono risparmiare sui costi di gestione e smaltimento dei rifiuti, diminuire i consumi di materie prime ed energia, ridurre l’inquinamento ambientale, ottimizzare i propri processi produttivi e aumentare la competitività.

 

I webinar in dettaglio:

 

Giovedì 16 settembre, ore 10.00-12.30. “Le comunità energetiche in Italia: sfide e opportunità”

La compartecipazione dei consumatori nel settore delle energie rinnovabili (ER) rappresenta un passaggio fondamentale per realizzare gli obiettivi ai quali mira il processo di transizione energetica. La Direttiva sulle Energie Rinnovabili (Renewable Energy Directive – RED II) si colloca nel pacchetto sull’energia pulita promosso dall’Unione europea. La RED II obbliga gli Stati membri a introdurre una “cornice attuativa” o “enabling framework” per promuovere e favorire lo sviluppo delle Comunità di Energia Rinnovabile (REC) fissando dei requisiti di governance che determinano una eterogeneità dei co-investitori che devono essere presi in considerazione. Tali principi di governance del RED II e la conseguente correlazione tra co-investitori impattano sia sulle fonti di finanziamento generali sia sugli incentivi specifici. Il webinar è rivolto a tutte le imprese, tecnici del settore e pubbliche amministrazioni e ha l’obiettivo di introdurre il tema delle comunità energetiche ai partecipanti, presentandone la filosofia e le opportunità ma anche gli ostacoli che nella fase di recepimento rischiano di ritardare il processo attuativo.

Al webinar parteciperà il Prof. Jens Lowitzsch che presenterà i progetti operativi in atto di matrice europea.

Programma

  • Il partecipazionismo e i suoi sviluppi
  • La compartecipazione nel settore delle energie rinnovabili
  • Le nuove forme delle “Comunità di energia” e il loro accesso ai programmi di finanziamento
  • Le sfide legate ai programmi di finanziamento
  • Introduzione all’analisi
  • Progetti di successo:
  • Il piano di transizione territoriale e la Oil Free Zone “Territorio sostenibile”,
  • la comunità energetica del pinerolese
  • la comunità energetica della Val di Susa
  • Interconnessioni critiche all’interno delle normativa italiana
  • Empowerment tramite “Eco‐Bonus 110%”?

 

Giovedì 23 settembre, ore 10.00-12.00: “Azzerare le emissioni di gas serra e ottenere la certificazione Zero Emission”

Obiettivo del webinar è quello di fornire gli strumenti per determinare le emissioni di gas serra di una organizzazione aziendale e le modalità per conseguire una certificazione “Zero Emission Company”.

Nel corso del webinar oltre alle tecniche necessarie per quantificare l’impronta carboniosa (Carbon Footprint) di una azienda, verranno illustrati gli aspetti contrattuali e gli strumenti di mercato per conseguire l’azzeramento/compensazione delle proprie emissioni di gas serra.

Programma

  • I Gas a Effetto Serra e gli impatti climatici
  • Il calcolo dell’impronta carboniosa di un’organizzazione – la Norma ISO 14064
  • Il GHG protocol e le tipologie di Gas Serra emessi: Scope 1 – Scope 2 – Scope 3
  • L’acquisto di energia elettrica, gas naturale e combustibili da fonte rinnovabile
  • Il risparmio energetico e il suo impatto nell’impronta carboniosa di una azienda
  • L’azzeramento/compensazione delle emissioni con strumenti di mercato: CER-VER-EUA
  • Come conseguire la certificazione “Zero Emission Company”

 

Giovedì 23 settembre, ore 15.00-17.30: “Green Supply Chain Management (GSCM) come approccio alla gestione circolare dell’azienda”

Il webinar mira a fornire indicazioni operative sul Green Supply Chain Management come strategia di miglioramento della circolarità in azienda nell’ottica della simbiosi industriale. Verranno approfonditi i fattori che incoraggiano la sua adozione, i suoi effetti sulla performance competitiva e ambientale, nonché la necessità di costruire network più forti e stabilire robuste e durature partnership nella catena di fornitura. Nello specifico verranno affrontate le seguenti tematiche:

  • Il ruolo della gestione della supply chain nelle decisioni strategiche;
  • Dalla gestione della catena di approvvigionamento verde alla gestione della catena di approvvigionamento a ciclo chiuso;
  • Dalla gestione della catena di approvvigionamento a ciclo chiuso alla gestione della catena di approvvigionamento circolare;
  • Panoramica di best practices settoriali che illustreranno i benefici ambientali ed economici nell’intraprendere queste iniziative.

L’incontro è organizzato all’interno del percorso SIGMA Simbiosi Industriale per la Gestione circolare dei Materiali erogato in collaborazione con l’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

 

Lunedì 27 settembre, ore 14.30-16.30: “Economia circolare: riutilizzo dei sottoprodotti della filiera dell’agrifood”.

Grandi quantità di prodotti alimentari sono ottenute a spese dell’ecosistema, pertanto, per la filiera dell’agrifood diventa fondamentale riuscire a gestire le risorse in maniera efficiente e in un’ottica di circolarità.

Il webinar ha l’obiettivo di sensibilizzare e offrire spunti e soluzioni innovative ad aziende e professionisti della filiera dell’agrifood per un’attività produttiva più sostenibile e basata sul riutilizzo dei sottoprodotti.

Partendo dall’attuale normativa di riferimento, verranno trattati aspetti non solo teorici ma anche pratici, con particolare riguardo ai modelli di economia circolare e con la presentazione di casi studio. In particolare verrà illustrato come, tramite una nuova tecnologia, vari sottoprodotti industriali e della filiera dell’agrifood vengono riutilizzati per la coltivazione delle microalghe e degli ortaggi in vertical Farm. Un sistema che consente, a impatto zero, la produzione continuativa, in cui nulla viene scartato.

Programma

  • Legislazione di riferimento e giurisprudenza
  • Quantità del problema: recupero nutrienti e CO2
  • Modelli di Economia circolare
  • Mercato e opportunità
  • Casi di studio
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni