Protesta al carcere di Varese, danneggiato impianto elettrico.

0
290
L'esterno del carcere di Varese, 21 febbraio.2013. Tre detenuti di origine rumena sono evasi dal carcere di Varese segando le sbarre della cella. E' quanto fa sapere il segretario nazionale della Uilpa penitenziari Angelo Urso e confermano anche fonti della casa circondariale. L'evasione è avvenuta nella notte. ANSA/ENZO LAIACONA
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Momenti di tensione nel pomeriggio nel carcere di Varese dove alcuni detenuti hanno improvvisato una protesta, danneggiando anche l’impianto elettrico e lanciando oggetti dalle finestre.

La situazione è poi rientrata mentre sono ancora in corso accertamenti sulle cause dei disordini che hanno comportato l’intervento di numerose pattuglie della Polizia penitenziaria.

Sul posto anche il provveditore agli Istituti penitenziari della Lombardia, Pietro Buffa. Gian Luigi Madonia, Segretario Regionale dell’USPP (Unione Sindacati Polizia Penitenziaria) commenta: “Ho notizia che nessuno si è ferito gravemente per fortuna e nessun detenuto è riuscito ad evadere”.

La situazione è tornata sotto controllo alcune ore dopo.
(ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here