Monte-Carlo Fashion Week, svelata la giuria del Sustainable Contest 2022.

    591

    La sostenibilità è sempre più una questione di stile e di talento, una dote da coltivare e da unire alla creatività in divenire per farsi vera chiave di lettura di una moda futura in cui etica ed estetica possano, finalmente, trovarsi a coincidere. Un’esigenza che è oggi più che mai una realtà e che è da sempre il cuore della Monte-Carlo Fashion Week, la settimana della moda monegasca che nel tempo si è qualificata come il punto di riferimento di un fashion green a tutto tondo, in cui la tendenza non è mai disgiunta da un contenuto consapevole e rispettoso dell’ambiente.

    La manifestazione, che si svolge sotto l’Alto Patrocinio di S.A.S. la Principessa Charlène di Monaco, dedica molta attenzione anche alla generazione di talenti futuri affinché portino avanti, con le loro creazioni, un messaggio sostenibile e a loro ha dedicato il MCFW Sustainable Contest, la terza edizione del concorso che premia i designer più innovativi e, al contempo, eticamente responsabili.

    Un appuntamento attesissimo che vedrà all’opera una giuria d’eccezione, di cui oggi sono stati svelati i blasonati nomi e che sarà guidata come Presidente di Giuria da Sara Sozzani Maino, Head of Special Project Vogue Italia con il quale sostiene e scopre i nuovi talenti worldwide. Accanto a lei ci sarà Federica Nardoni Spinetta. Presidente e Fondatrice della Chambre Monégasque de la Mode e della Monte Carlo Fashion Week, laurea in Economia alla Bocconi, Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia, direttrice creativa del brand sostenibile monegasco Beach & Cashmere Monaco.
    Della giuria faranno ugualmente parte Terrence Bray, in rappresentanza di Sua Altezza Serenissima la Principessa Charlène di Monaco, designer pluripremiato e docente della Durban University of Technology Fashion and Textiles, e il giovanissimo Matteo Ward, Ceo e co-founder dello studio di design e impresa innovativa creata per generare valore sociale WRAD nonché membro di Fashion Revolution Italia.

    Obiettivo del MCFW Sustainable Contest è quello di permettere ai designer di tutto il mondo di mostrare la loro visione nata all’insegna dello stile sostenibile traducendola in collezioni che, al contempo, si facciano portavoce di un concetto più ampio in cui sia celebrata l’eccellenza artigianale, i materiali più originali e innovativi e, naturalmente, un approccio eco responsabile.

    Il vincitore del concorso riceverà il Sustainable Fashion Award durante la cerimonia ufficiale all’Opera di Monte Carlo il prossimo 24 maggio e potrà presentare la sua proposta creativa direttamente sulla passerella della kermesse monegasca con un appuntamento inserito nel calendario ufficiale.

    Per partecipare al contest ogni candidato dovrà inviare entro il 29 aprile a MCFW contest@chambremonegasquemode.com un breve video della durata massima di 3 minuti in cui riassumere l’essenza della sua filosofia etica e innovativa. Tra i video pervenuti, la giuria selezionerà i tre migliori di cui farà parte anche il vincitore.

    Il MCFW Sustainable Contest si inserisce nell’opera di sensibilizzazione per rendere il fashion sempre più virtuoso che è, da sempre, la mission della Monte-Carlo Fashion Week, e che è parte di un percorso virtuoso che, solo il mese scorso, ha visto la Chambre Monégasque de la mode firmare il patto nazionale per la transizione energetica del Principato per contribuire, direttamente con azioni concrete, a ridurre l’impatto sul pianeta.