Baker Street Band venerdì 14 allo Spazio Teatro 89.

0
281
Dopo la “reunion” dello scorso maggio (che ha interrotto una pausa durata ben 25 anni), la Baker Street Band è di nuovo in pista: la formazione composta da Dave Baker (batteria), Chuck Fryers (chitarra), Claudio Bazzari (chitarra) e Tino Cappelletti (basso) si esibirà, infatti, venerdì 14 dicembre allo Spazio Teatro 89 di Milano (inizio live ore 21.30; ingresso 10-13 euro) nell’ambito della rassegna “Milano Blues 89”. In scaletta composizioni originali, classici del British Blues e cover del Traditional Blues.
La Baker Street Band è nata nel 1978 dopo una militanza di cinque anni di Baker, Fryers, Bazzari e Cappelletti nella Treves Blues Band, con la quale i quattro musicisti avevano inciso l’album “Treves Blues Band – Two”. Da quel momento il gruppo ha girato in lungo e in largo l’Italia, partecipando a diversi festival blues, tra cui il Pistoia Blues Festival, e pubblicando tre dischi (“Street Beat”, “Enterprice” e “Rough cuts”). Nel 1993 la band si scioglie. Fryers era arrivato nel nostro Paese con i Warren J.5 prima di unirsi ai leggendari Sorrows. Anche Baker ha attraversato la Manica per fermarsi in Italia, collaborando con numerosi artisti di casa nostra. Cappelletti è poi rientrato nella Treves Blues Band per dare, in seguito, vita a diverse formazioni, alternandosi tra chitarra e basso, sempre nel segno del blues. Bazzari, uno dei più ricercati chitarristi italiani, ha lasciato il segno in dischi di De André, Bennato, Mina, Berté e molti altri.
Dopo aver intrapreso ognuno la propria carriera, i quattro musicisti hanno deciso – a quarant’anni di distanza dal primo concerto della Baker Street Band – di ripercorrere la vecchia strada del rock e del blues con la stessa energia e lo stile puro e trascinante di allora. Afferma Bazzari: «Il 10 maggio scorso ci siamo esibiti al Black Horse di Cermenate per quella che doveva essere una semplice “reunion”, ma abbiamo subito riconosciuto l’energia e il groove che ci avevano contraddistinto nei 15 anni passati insieme. Così abbiamo deciso di rimetterci in pista».
 
 
Spazio Teatro 89, via Fratelli Zoia 89, 20153 Milano.
Biglietti: 13 euro intero; 10 euro ridotto (under 25, over 65, convenzioni Arci, Feltrinelli, socio Coop, Touring Club Italia, IBS, Coop Degradi).
 
 
Rassegna «Milano Blues 89» – Il calendario (inizio live ore 21.30)
 
Sabato 13 ottobre: Gang & Mandolin’ Brothers 
 
Venerdì 9 novembre: Max De Bernardi & friends
 
Sabato 1 dicembre: Osvaldo Di Dio
 
Venerdì 14 dicembre: Baker Street Band
 
Giovedì 20 dicembre: The Charleston Gospel Singers (ingresso 18-20 euro)
 
Sabato 12 gennaio: Blues Ghetto
 
Venerdì 8 febbraio: Randolph Matthews
 
Sabato 23 febbraio: Francesco Piu
 
Sabato 9 marzo: Nine Below Zero (ingresso 13-15 euro)
 
Sabato 23 marzo: Banfi e Bazzari Band
 
Sabato 6 aprile: T-Roosters

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here