Bolle nel Boléro incanta la Scala

0
1012

Un quarto d’ora di danza sensuale seguita, alla fine, da oltre 10 minuti di ovazioni, per Roberto Bolle che alla Scala si è esibito in uno degli spettacoli più attesi della stagione scaligera, il Boléro di Maurice Ravel, nella coreografia capolavoro del 1961 di Maurice Béjart.
In platea anche Luciana Savignano interprete in passato di un Bolero e Carla Fracci. Alla fine applausi in piedi, grida di consenso, complimenti per Roberto Bolle ma anche per il direttore David Coleman, l’Orchestra e tutto il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala. Un evento inserito in un trittico che ha proposto anche una nuova creazione, in prima assoluta, Mahler 10 della coreografa canadese Aszure Barton e Petite Mort, su musica di Mozart, di Jiri Kylian.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here