Pillole di danza Odissi al centro PIME sabato 27.

0
181

L’ Odissi è una delle forme di danza classica indiana più antiche. Tradizionalmente praticata come rito devozionale, trae la sua origine dalle  statue dei templi hindu dove le divinità venivano rappresentate in posizioni scultoree, consone a una realtà priva di forza di gravità tipica del mondo celeste. Plasticità e dinamismo sono infatti le caratteristiche più evidenti dell’arte e della scultura orientale del Subcontinente e cioè la capacità di imprimere alla pietra quel senso di movimento per cui i corpi appaiono flessuosi, vitali e prorompenti.

Sabato 27 Giugno, visitando il Museo Popoli e Culture tra le ore 15.00 e le ore 18.00, sarà possibile assistere alla rappresentazione di danza Odissi eseguita dalla ballerina e studiosa del Subcontinente indiano Shilpa Bertuletti.

L’esibizione, intervallata dalla descrizione delle vicende, riguarderà la storia d’amore tra Radha e il Dio Krishna, coppia divina che  nella cultura induista governa il sentimento, il romanticismo e il senso estetico.

Al termine della performance i visitatori potranno proseguire la visita del museo in modo autonomo, recarsi alla caffetteria culturale per un break dolce o salato, alla Libreria o dedicarsi allo shopping di prodotti equo e solidali delle cooperative sociali attive in italia in vendita nello Store.

Sabato 27 Giugno, Museo Popoli e Culture, Centro PIME, Milano, via Monterosa 81, Metro Lotto Amendola Fiera. Ore 15-18. Biglietto intero: € 5 a partecipante. Ridotto: €3.

L’ingresso è gratuito per persone con disabilità, bambini e fino ai 6 anni, giornalisti muniti di tesserino, membri ICOM (International Council of Museums)   guide turistiche con tesserino, possessori tessera Abbonamento Musei Lombardia.

Il numero degli accessi al museo è limitato e contingentato all’Accoglienza.

All’interno del museo e durante la performance della danzatrice è obbligatorio mantenere la distanza di almeno un metro tra i visitatori.

 

Shilpa Bertuletti

Danzatrice e studiosa del Subcontinente indiano nata in India e cresciuta a Bergamo, Shilpa Bertuletti si è formata presso l’Università di Bologna, dove ha conseguito un dottorato di ricerca in Cinema, Musica e Teatro, occupandosi di danza classica indiana e identità di genere nell’India contemporanea. Ha condotto ricerche di campo in Orissa tra la comunità femminile oriya, affiancando al percorso accademico la pratica attiva della disciplina odissi. Oggi è invitata a danzare in occasione di manifestazioni culturali di vario genere, perseguendo lo scopo di diffusione della danza odissi sul territorio nazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here