Biblioteca Nelson Mandela di Roma liberata, Davide Tutino entra senza green pass.

450

Il Professor Studente Davide Tutino, sindacalista FISI, componente di Resistenza Radicale e del Comitato di Liberazione Nazionale, il 22 febbraio è tornato presso la Biblioteca Nelson Mandela di via La Spezia a Roma. Quella stessa biblioteca dalla quale lo scorso 3 febbraio era stato allontanato di forza dai Carabinieri, per aver rifiutato di mostrare il proprio Green pass.

Mi appresto a disobbedire”, ha comunicato sui propri social “alle leggi sull’apartheid volute da tutti i partiti al governo. Una volta dentro al luogo proibito, attenderò i nostri fratelli delle forze dell’ordine, ricordando loro che non hanno alcun diritto a richiedere il lasciapassare.”

Chiunque volesse raggiungermi“, ha continuato, “porti con sé una rosa da donare alle forze dell’ordine, per comunicare di quante spine è vestita la bellezza della verità e quanto occorre soffrire per stringerla nel pugno.

Alle ore 17 ha quindi proseguito:

Sono entrato nella Biblioteca Nelson Mandela di Roma, via La Spezia, rifiutando l’esibizione del lasciapassare dell’odio, detto green pass. Ho portato con me una rosa per la Biblioteca e una rosa per le forze dell’ordine, che attendo qui seduto. Invito chiunque mi voglia raggiungere a portare con sé una rosa da donare loro, per per-donare l’errore in cui sono caduti e far sentire le spine del necessario risveglio.”

Le forze dell’ordine sono arrivate circa un’ora e mezza dopo l’ingresso, e il prof. Tutino ha riferito che hanno apprezzato la rosa, senza poterla accettare. Quindi, hanno intimato di abbandonare la Biblioteca, ma il professore ha ritenuto necessario obbedire alla propria coscienza e ai diritti costituzionali, rimanendo fino all’orario di chiusura: “ Io non esco“, ha scritto. “Sto qui. Studio. Mangio i libri, nutrimento dell’anima.”

Lasciando la biblioteca all’orario di chiusura, non ha ricevuto sanzioni, ma ha conversato con le forze dell’ordine, verso le quali ha ribadito il massimo rispetto. “La  Biblioteca Nelson Mandela è stata liberata dal virus dell’apartheid di stato” ha dichiarato  “ora liberiamo il paese.”

 

Resistenza Radicale

Sindacato Fisi

Comitato di Liberazione Nazionale