GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA
1 – 6 marzo

Dal 1° al 6 marzo

Dalle 11.30 alle 20.30 – ogni 60 minuti
FOG | To the Moon – Laurie Anderson / Hsin-Chien Huang
Performance a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
To the Moon è un’avventura immersiva in realtà virtuale. Un’esperienza unica e sorprendente che catapulta lo spettatore fuori dall’atmosfera terrestre, lo accompagna sulla superficie lunare, lo solleva e poi lo butta giù da una delle sue vette. Ispirandosi a immagini e metafore prese dalla mitologia greca, dalla letteratura, dalla scienza, dai film di fantascienza, l’artista e icona dell’avanguardia americana trasforma questa materia prima in un evento sensoriale che fa appello all’immaginazione dei visitatori. Creata in collaborazione con l’artista taiwanese Hsin-Chien Huang, l’installazione To the Moon è stata originariamente commissionata dal Louisiana Museum of Modern Art (Danimarca) per la mostra The Moon: From Inner Worlds to Outer Space (2018).

3 marzo

10.00 Triennale Radio Show
Evento online
Proseguono gli appuntamenti radiofonici in collaborazione con Radio Raheem. Damiano Gullì, curatore del Public Program di Triennale Milano, sarà in dialogo con Lorenza Bravetta, curatrice per la fotografia di Triennale Milano.

10.00 Progetto laboratoriale | Dance Well – Ricerca e movimento per il Parkinson
Su iscrizione, per maggiori informazioni: triennale.org
Triennale Milano presenta Dance Well: un’iniziativa per promuovere la pratica della danza contemporanea in spazi museali e contesti artistici, che si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, a persone che vivono con il Parkinson. Le classi si tengono tutti i giovedì mattina a partire dal 3 marzo – fino alla fine dell’anno. La partecipazione è aperta a chiunque.

19.00 Presentazione volume | Exmachina – Storia musicale della nostra estinzione 1992
Presentazione del nuovo libro di Valerio Mattioli, pubblicato da Minimum Fax. Su invito di Radio Raheem, Mattioli sarà in conversazione con Federico Sardo e Fabio De Luca per presentare il volume e guidare il pubblico nelle profondità della musica di Autechre, Aphex Twin e Boards of Canada, vera manifestazione della frequenza anomala che è lo spirito di questo tempo terrorizzante. Dalla nascita dell’Intelligent Dance Music trent’anni fa, attraverso torsioni e visioni illuminanti, questi artisti sono diventati i più venerati del panorama musicale mondiale, maestri indiscussi del suono elettronico creato dalla grande stagione techno.

19.30 FOG | Queens Row – Richard Maxwell / New York City Players
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
All’indomani di una guerra civile in America, tre donne – una madre, un’amante e una figlia – salgono su un podio in una stanza spoglia per raccontare, una alla volta, cosa è rimasto delle loro vite frantumate da discriminazione, violenza, povertà e morte. Ascoltando i tre monologhi si comincia a capire come queste donne siano collegate e come il domani che le attende richieda una rivalutazione delle loro prospettive sulla fede e la sopravvivenza. Senza cadere in cliché di commiserazione e consolazione, in Queens Row il regista Richard Maxwell, artista di culto della scena americana, visualizza con maestria un futuro che conferma molte delle paure più torve di oggi, lasciando che un raggio di speranza entri in questo buio.

4 marzo

18.30 Omaggio a Oliviero Toscani
Prenotazione obbligatoria: eventbrite
Un omaggio a Oliviero Toscani che, con Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, Giovanna Calvenzi, Presidente del Museo di Fotografia Contemporanea, e una serie di altri ospiti, ripercorrerà vita e carriera del fotografo, a partire dal libro Oliviero Toscani. Ne ho fatte di tutti i colori. Vita e fortuna di un situazionista, edito da La Nave di Teseo. Sarà proiettato durante l’incontro il documentario Oliviero Toscani. Chi mi ama mi segua, con la regia di Fabrizio Spucches e la collaborazione di I Wonder Pictures.

19.30 FOG | Queens Row – Richard Maxwell / New York City Players
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

20.30 FOG | Richard Maxwell in dialogo con Caterina Piccione
Nell’ambito del Public Program di FOG, in occasione dello spettacolo Queens Row, il regista Richard Maxwell dialogherà con Caterina Piccione, docente di Filosofia del teatro all’Università Vita-Salute San Raffaele.

5 marzo

Dalle 15.00 Maratona Oliviero Toscani
Prenotazione obbligatoria: eventbrite
Una “maratona” di contributi e omaggi di figure del mondo dell’arte, della cultura, dell’imprenditoria, del giornalismo e della moda che, attraverso una pluralità di voci e punti di vista, restituirà la complessità del lavoro e della poetica di Toscani. Sono previsti interventi di: Marina Abramović, Settimio Benedusi, Stefano Boeri, Marco Boglione, Achille Bonito Oliva, Gisella Borioli, Paolo Crepet, Domenico De Masi, Oscar Farinetti, Peter Knapp, Gad Lerner, Micaela Sessa, Carla Sozzani e molti altri ospiti.

15.30 Laboratorio per bambini Maschere e ghirigori parlanti
Con il supporto di Comieco – Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica
Laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: 
triennale.org
Indicato per bambini dai 6 ai 10 anni
Durata: 90’
Prenotazioni: visiteguidate@triennale.org

“To do something with nothing” diceva Saul Steinberg. Partendo da questo pensiero verranno realizzate delle maschere sostenibili che lasciano scoperto solo il naso, a partire da carta, cartone e cartoncino di recupero portati da casa. I ghirigori daranno voce e carattere alle maschere, senza l’uso di lettere o parole, per una speciale messa in scena finale.

19.30 FOG | Queens Row – Richard Maxwell / New York City Players
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

6 marzo

15.30 Laboratorio per bambini | Il paesaggio come esperienza
Laboratorio a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org
Indicato per bambini dai 6 ai 10 anni
Durata: 90’
Prenotazioni: visiteguidate@triennale.org

Con questo laboratorio creativo, i bambini potranno esplorare l’importanza della relazione con l’ambiente, sia rurale che urbano, traendo ispirazione dalle fotografie e dai film del fotografo e cineasta francese Raymond Depardon. Dopo una visita della mostra La vita moderna, che permetterà di scoprire molteplici luoghi attraverso lo sguardo umanista di Depardon, i bambini sono invitati a creare il loro proprio paesaggio e a raccontarne la storia. Un’attività che stimolerà la creatività, la conoscenza del mondo e la condivisione di esperienze tra i partecipanti.

16.00 FOG | Queens Row – Richard Maxwell / New York City Players
Spettacolo a pagamento, per maggiori informazioni: triennale.org

Tutti gli appuntamenti (salvo diversamente specificato) sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.