I dolci di Vincenzo Ferrieri spopolano anche a Milano.

0
521

Il pasticciere napoletano Vincenzo Ferrieri, patron di SfogliateLab, dopo il successo riscosso l’anno scorso è tornato a “L’Artigiano in Fiera”, fiera, ad ingresso gratuito, dedicata all’artigianato mondiale, che si è tenuta fino al 9 dicembre al polo fieristico di Rho-Pero (Milano).

In nove giorni, dalle ore 10 alle 22, oltre 3mila espositori, con prodotti provenienti da cento Paesi, hanno proposto le proprie creazioni handmade: prodotti autentici, originali e di qualità che stupiscono per innovazione e bellezza.

Il viaggio nel gusto con l’Artigiano in Fiera prevede una tappa presso lo spazio di Sfogliatelab (Padiglione 1 – Stand E11 E13) ove i visitatori possono conoscere e degustare le tipicità dolciarie napoletane. In particolare, oltre alle sfogliatelle classiche, sono proposte: la “SfogliaCampanella”, la sfogliatella con il cuore di babà disponibile in decine di gusti diversi (dal cioccolato, al pistacchio, al croccantino, e così via); la “Sfogliata Fredda”, una sfogliata scomposta – in versione “semifreddo” – ottenuta con gli stessi ingredienti della “riccia” classica; la “SfogliaCampanella soft”, ovvero il classico involucro della sfogliatella arricchito con gelato e guarnito con topping in decine di gusti diversi. Altro dolce degustabile in fiera, lo “SfogliaPanettone” – l’ultimissima creazione di Vincenzo Ferrieri – ovvero il classico panettone milanese – rigorosamente arricchito con canditi e uvetta – farcito con la Sfogliata Fredda, la sfogliatella, e la sfoglia sbriciolata. Insomma, il giro d’Italia in un panettone: Vincenzo ha messo insieme tre dolci simbolo di tre regioni d’Italia (da Nord a Sud), ovvero il famoso dolce natalizio lombardo, la sfogliatella per la Campania e il gelato per la Sicilia. (ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here