La partenza simbolica avvenuta davanti alla sede dell'ACI Milano in corso Venezia (foto Mianews)

Hanno sfilato in corso Venezia le auto che da oggi prenderanno parte alla tredicesima rievocazione storica della corsa Milano-Sanremo. Come da tradizione, la partenza simbolica è avvenuta davanti alla sede dell’ACI Milano.

“In questa edizione ricade nel centenario dell’autodromo di Monza. – ha spiegato il presidente del comitato organizzatore Maurizio Cavezzali – Siamo partiti dalla pista, con una serie di prove speciali che hanno visto gareggiare i 70 equipaggi iscritti con autovetture sempre più rare. C’è anche un tributo alle macchine moderne che rappresentano il design italiano. Stasera terminiamo la giornata a Milano e domani saremo lungo i percorsi di Lombardia e Liguria, arrivando a Portofino e poi per il gran finale a Sanremo”.

Soddisfazione anche da parte dell’amministratore delegato di Equipe Grand Prix Gianpaolo Sacchini che ha ricordato che la “Milano-Sanremo è la gara più vecchia d’Italia con la prima edizione nel 1906”.

Il presidente di ACI Milano Geronimo la Russa ha definito la gara “un grande piacere per tutti gli appassionati. Tantissime sono le auto d’epoca che rappresentano il design e l’industria italiana. L’auto è cultura, è tramandare di generazione in generazione storia, racconti e tecnologia” ha aggiunto La Russa, sottolineando come il corteo di auto, da quelle d’epoca a quelle moderne, rappresenti un “excursus tra bellezza, piacere e industria”.(MiaNews)