epa08086680 Atalanta's Josip Ilicic jubilates after 4-0 during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs AC Milan at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 22 December 2019. EPA/PAOLO MAGNI
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

L’Atalanta da sogno vola anche in campionato. La squadra di Gasperini cala il pokerissimo contro il Milan che finisce travolto sotto i colpi dei bergamaschi: la Dea, dopo la qualificazione agli ottavi di Champions, si fa un altro regalo e chiude l’anno con con il 5-0 ai rossoneri e tre punti pesantissimi che valgono il 5/o posto in classifica.

Una dimostrazione di forza quella fatta vedere dall’Atalanta che sblocca subito il risultato con una magia del Papu Gomez (10′).

In avvio di ripresa Pasalici e Ilicic aumentano il vantaggio (16′ e 18′ st), poi lo sloveno va ancora a segno firmando la sua personale doppietta (27′). C’è spazio nel finale anche per la rete di Muriel, che annienta definitivamente la squadra di Pioli.

“Concludiamo un 2019 fantastico con risultati meravigliosi, la partita di oggi è stata il coronamanto di una stagione incredibile. Ora ci godiamo la pausa di Natale e poi avremo tanti begli impegni”. Così il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, a Dazn dopo il 5-0 al Milan. “La nostra forza è avere un gruppo di giocatori interscambiabili e tutti ben inseriti. Venivamo dalla sconfitta di Bologna che ci bruciava e anche oggi i ragazzi sono stati davvero splendidi, molti di loro potrebbero ben figurare in tante big”. Quali gli obiettivi del 2020? “Quest’anno non abbiamo fissato obiettivi – puntualizza il tecnico – il chiodo fisso era superare il turno in Champions, e l’Europa vogliamo che diventi una costante per l’Atalanta”.

“Oggi è tutta colpa nostra, l’Atalanta ha tanta qualità ma la sconfitta è anche figlia dei nostri demeriti, il Milan non può essere questo”. Così un amareggiato Stefano Pioli commenta il pesante ko di Bergamo. “La partita andava gestita in maniera diversa, siamo entrati in campo con poca lucidità e in queste partite se sbagli l’approccio… e noi abbiamo sbagliato contro una squadra che per intensità e impeto non è seconda a nessuno. Insomma, la prestazione è stata gravemente insufficiente”.

“E’ giusto essere sconcertati, tristi e anche preoccupati. E’ stata una bruttissima batosta, non ce l’aspettavamo. Una prestazione tremenda sotto tutti i punti di vista. Fa molto male. Ora dobbiamo avere la forza di reagire e ripartire immediatamente dopo la sosta”. Zvone Boban ha il volto scuro commentando il 5-0 subito dal Milan in casa dell’Atalanta.
“Pioli non si tocca – rassicura ai microfoni di Sky il Chief Football Officier rossonero sulla posizione del tecnico -. Siamo super contenti di quello che sta facendo. Lui non c’entra.
Andiamo avanti con lui senza dubbio. E’ imbarazzante perdere 5-0, ma non possiamo e non vogliamo buttare tutto via. Togliendo la batosta di oggi, siamo molto contenti del suo lavoro. Stiamo pensando di rinforzare attacco e difesa, ma il mercato di gennaio è complicato”.

(ANSA).

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni