Borsa, avvio difficile, poi recupero. Spread in calo.

0
202
La Borsa di Milano. ANSA / Massimo Lapenda

Piazza Affari prova a recuperare dopo un avvio in calo con il Ftse Mib che segna un +0,47% a 19.466 punti. Sotto pressione Atlantia (-2,19%) che è arrivata a cedere fino a -4,4%. Cdp si è fatta ufficialmente avanti insieme ai fondi Blackstone e Macquarie per rilevare l’88,06% di Autostrade per l’Italia.

Sul fronte opposto Mps che guadagna fino a +7%, dopo essere finita anche in asta, all’indomani della firma del presidente del Consiglio Giuseppe Conte al decreto sui crediti deteriorati.

Tra gli altri titoli vendite su Azimut (-1,51%), Mediolanum (-1%). Ancora uno slancio per Banco Bpm (+1,94%) sulle speculazioni che la vedono tra i protagonisti di un nuovo risiko nel settore bancario. Bene anche Bper (+1,77%) che ha appena chiuso la negoziazione dei diritti nell’ambito dell’aumento di capitale legato alla acquisizione di oltre 500 sportelli di Ubi.
Buon passo poi Recordati (+1,37%) , Moncler (+2,12%) e Hera (+1,02%).

Avvio di giornata in calo per lo spread tra Btp e Bund che segna 133 punti a fronte dei 134,8 di ieri sera. Il rendimento del titolo decennale italiano è allo 0,71% (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here