La targa di piazza degli Affari di Milano in un'immagine d'archivio dell'8 ottobre 2008. ANSA / JENNIFER LORENZINI
Sempre in rosso i maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie anche se provano a recuperare dai minimi toccati in apertura, dopo le ottime performance registrate nella seduta precedente.
Secondo Thomas Hempell – Head of Macro & Market Research di Generali Investments – la variante Omicron del Covid-19 sta destabilizzando i mercati e l’incertezza rimarrà alta fino a quando non sarà più chiaro l’impatto della variante sui ricoveri e sui decessi. Per questo motivo l’esperto nel breve termine privilegia un approccio molto prudente rispetto al rischio. “Tuttavia, a meno che l’impatto della variante sulla salute si riveli in grado di annullare l’efficacia dei vaccini, la recente correzione del mercato può fornire un’opportunità di sovrappesare cautamente gli asset rischiosi nei portafogli.
Alle 10.25 il FTSEMib era in flessione delllo 0,74% a 26.176 punti, dopo aver toccato un minimo a 25.986 punti. Alla stessa ora il FTSE Italia All Share perdeva lo 0,73%. In rosso anche il FTSE Italia Mid Cap (-0,67%) e il FTSE Italia Star (-0,86%).
Lo spread Btp-Bund oscilla tra i 130 e i 135 punti.
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni