Musica Maestri! Ultimo appuntamento prima di Natale al Conservatorio domenica 22.

0
977
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Domenica 22 dicembre ultimo appuntamento prima della pausa natalizia con le stagioni del Conservatorio: per Musica Maestri! va in scena il duo Matteo Ronchini violoncello ed Emanuela Piemonti pianoforte.

 

Domenica 22 dicembre

Sala Puccini ore 18.00

 

ludwig van beethoven (1770-1827)

Sonata op. 102 n. 1 in do maggiore

 

Anton Webern (1883-1945)

Drei kleine Stücke op. 11 (1914)

 

Felix Mendelssohn-Bartholdy/Alessandro Solbiati

(1809-1847)/(1956)

Variazioni Felix (2009)

 

Anton Webern

Sonata (1914)

 

Ludwig Van Beethoven

Sonata op. 102 n. 2 in re maggiore

 

Matteo Ronchini, violoncello

Emanuela Piemonti, pianoforte

 

Ingresso al concerto libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

 

 

GLI ARTISTI

 

Matteo Ronchini ha studiato al Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano con i Maestri Vitali e Filippini. Si è perfezionato all’Accademia “Stauffer” di Cremona e successivamente con il violoncellista russo Geringas, con il Trio di Trieste alla Scuola Internazionale di Duino e all’Accademia Chigiana di Siena ottenendo per entrambi il diploma di merito.

Per il Festival del Mediterraneo al Teatro Carlo Felice di Genova ha suonato il Triplo Concerto op. 56 di L. van Beethoven e il Doppio concerto op. 102 per violino e violoncello di J. Brahms con il violinista M. Trabucco e il pianista M. Damerini. È stato primo violoncello dell’Orchestra da Camera Italiana, dei Virtuosi Italiani, dei Solisti di Parma e dell’Ueco di Milano. Ha suonato in quartetto d’archi con Salvatore Accardo e ha registrato un video al Palazzo Reale di Madrid suonando i quartetti di Luigi Boccherini con il violoncello Stradivari del 1696 appartenuto a Boccherini stesso.

Vincitore di Concorsi a cattedra, è docente di violoncello al Conservatorio “G. Verdi” di Milano.

Per il FAI, a Villa Balbianello sul lago di Como, ha eseguito le Tre Suites per violoncello solo di Benjamin Britten. Per l’Art Music Festival di Lecco ha effettuato l’esecuzione integrale delle Suites per violoncello solo di J.S. Bach alla Villa Monastero di Varenna.

 

Emanuela Piemonti si è diplomata a pieni voti al Conservatorio di Milano con Anita Porrini e Alberto Mozzati.

Ha suonato con interpreti di fama internazionale quali Hermann Baumann, Franco Maggio Ormezowski, Enrico Dindo, Mario Hossen, Michèle Scharapan. Studia con il Trio di Trieste presso la Scuola di Fiesole, fondando nel 1982 il Trio Matisse con il quale vince i Premi internazionali Gui, Atkinsons e Città di Torino ed è finalista alla Melbourne Chamber Music Competition. Ha suonato per le società e nelle sale italiane più prestigiose (Teatri La Fenice, S. Carlo, Carlo Felice, Olimpico di Vicenza, Bibiena, Quirinale, Sala Verdi, Lingotto…) e ha effettuato tournées in Germania, Spagna, Francia, Portogallo, Israele, Australia, Cina, Iran. Ha sempre affiancato ai classici la nuova musica, collaborando con Kurtág, Kagel, de Pablo, Sciarrino, Francesconi e Fedele.

Ha inciso per le etichette Aura, Amadeus, Limenmusic, Stradivarius e EMAVinciRecords. Registra per Naxos i due Tripli concerti di Casella e di Ghedini, vincendo il premio “Choc de Classica” per la rivista francese Classica Magazine.

Attualmente è la pianista del Trio Magritte, con Francesco De Angelis e Relja Lukic.

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here