The Age Of Ideas, torna il World Business Forum, 8 e 9 novembre Allianz MiCo Milano Congressi.

68

L’8 e il 9 novembre torna all’Allianz MiCo – Milano Congressi il World Business Forum 2022, evento di riferimento per WOBI e per la business community italiana, quest’anno giunto alla diciannovesima edizione. Due giornate ricche di contenuti in cui leader e senior executive di qualunque realtà avranno la straordinaria possibilità di apprendere e lasciarsi ispirare da alcuni dei protagonisti del business più brillanti e influenti al mondo, che forniranno diverse prospettive sulle questioni più importanti che i leader devono affrontare oggi, trattando di fondamentali temi del management quali leadership, talento, performance e trasformazione, con l’obiettivo di aiutare le aziende dei partecipanti a crescere.

Questa nuova edizione parte dal presupposto che oggi, immersi come siamo nell’era della tecnologia e dell’informazione, diamo per scontato il bisogno di usufruire della tecnologia come elemento fondante dei nostri processi e operazioni di business. Ma in realtà non è la tecnologia, non sono gli algoritmi o le macchine a far nascere idee e a progettare il nostro futuro: siamo noi. Protagonista del Word Business Forum sarà allora il tema “The Age of the Ideas”, dove verranno valorizzate le idee delle persone in quanto risorsa di innovazione e fonte di vantaggio competitivo, strumento per migliorarci e delineare un futuro migliore rispondendo alle maggiori sfide che si presenteranno.

Nella nuova edizione del World Business Forum, dove le idee verranno celebrate e prenderanno vita, interverranno prestigiosi speaker internazionali:
• José Manuel Durão Barroso, Primo Ministro del Portogallo ed ex Presidente della Commissione Europea, ragionerà sull’Europa e sul cambiamento politico del panorama politico ed economico;
• Carly Fiorina, ex Ceo di Hewlett-Packard Company, Founder e Charmain di Carly Fiorina Enterprises e di Unlocking Potential, parlerà di come si possa guidare la trasformazione organizzativa;
• Markus Buckingham, rinomato ricercatore globale e leader di pensiero, offrirà spunti sulla possibilità di un nuovo mondo del lavoro;
• Uri Levine, co-fondatore di Waze e imprenditore di successo, discuterà sul tema della trasformazione di un’idea in un business miliardario;
• Renée Richardson Gosline, docente della MIT Sloan School of Management, esperta di Intelligenza Artificiale ed economia comportamentale, interverrà in merito alle strategie di customer experience d’avanguardia;
• Tal Ben-Shahar, esperto mondiale di leadership e psicologia positiva, parlerà di come creare un ambiente positivo che possa alimentare di conseguenza il potenziale dei team;

• Nathan Furr, rinomato esperto nel campo della digital transformation e innovazione disruptive, direttore dei corsi di technology strategy, digital transformation e innovazione dell’INSEAD, metterà in luce i lati positivi dell’incertezza nell’innovazione;
• Laura Huang, docente della Harvard Business School, parlerà di come sia possibile creare un vantaggio partendo da una difficoltà;
• Andrew Winston, esperto di business sostenibile, ragionerà su come sia possibile per un business rispondere alle maggiori sfide dell’umanità;
• Jesús Cochegrús, imprenditore ed esperto di innovazione e leadership, discuterà dell’importanza di un’innovazione strategica in un mondo altamente connesso e onnipresente.

“Il nostro World Business Forum è un appuntamento centrale nell’agenda della business community italiana: anche quest’anno sarà un momento prezioso per chiunque vi prenderà parte, un’occasione unica per confrontarsi con speaker di livello internazionale, condividere pensieri, stimolare l’immaginazione e trarre ispirazione dalla forza delle idee che verranno discusse. The Age of the Ideas ci ricorda che sono proprio le idee la nostra prima risorsa di innovazione e la moneta della competitività del futuro” – commenta Ana Mazzeo, Country Manager Italia di WOBI. “Le imprese sono chiamate oggi a cogliere il cambio di paradigma che sta avvenendo: nel business non basta lo sviluppo tecnologico, è nello scambio di idee che si può immaginare e costruire un futuro migliore.”

Il World Business Fourm è l’evento di management più importante al mondo e si svolge, oltre che a Milano, anche a New York, Londra, Sydney, Madrid, Bogotà e Città del Messico. È organizzato da WOBI (www.wobi.com), che da oltre vent’anni seleziona e produce i migliori contenuti di business distribuendoli in tutto il mondo in diverse modalità, dai grandi eventi ai canali social, passando per un canale televisivo satellitare e una rivista di management. Il World Business Forum è un appuntamento di due giornate in cui i principali esperti del mondo del business affrontano temi di grande rilevanza per il mondo delle imprese e per la business community.