Alcune delle opere esposte nella mostra: "La collezione di San Patrignano. Work in progress" allestita presso la Triennale di Milano e aperta al pubblico dal 16 Marzo al 2 Aprile, Milano, 15 marzo 2018. ANSA / MATTEO BAZZI
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Parte dalla Triennale di Milano la prima tappa della collezione di arte contemporanea di San Patrignano, la comunità di recupero fondata da Vincenzo Muccioli che quest’anno festeggia il 40/o anno della fondazione.
Una collezione in divenire – da qui il nome di ‘Work in progress’ – che fino ad ora ha raccolto trentotto opere, donate o create ad hoc: Isgrò, Mitoraj, Pistoletto, Airò, Beecroft, Cucchi, Losi sono alcuni dei galleristi, collezionisti e artisti in mostra in via Alemagna, fino al 2 aprile.
Nel 2019 l’intera collezione sarà esposta definitivamente a Rimini, negli spazi del Palazzo del Podestà e dell’Arengo in cui nascerà il nuovo polo museale di arte contemporanea. “Abbiamo trasformato in risorsa l’attesa” del restauro e dell’allestimento degli edifici, ha spiegato Letizia Moratti durante la presentazione della mostra, “rendendo la collezione itinerante: partiamo oggi dalla Triennale, poi saremo al MAXXI di Roma e in altre location, prima di approdare a Rimini”.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni