E-distribuzione, lezione di sicurezza elettrica al Cao di Corsico per i ragazzi del Majorana di Cesano Maderno.

632

Prevenzione, innovazione tecnologica e sicurezza: sono solo alcuni dei temi trattati da E-Distribuzione nel corso della giornata di formazione che ha coinvolto i ragazzi della 5° E Elettrotecnica dell’Istituto Majorana di Cesano Maderno.

Gli studenti hanno raggiunto Centro di Formazione e Addestramento di Corsico e assistito alla lezione di Fabio Bertaia sul rischio elettrico, la sicurezza, la rete di distribuzione, la gestione dei guasti e l’innovazione della rete. Durante la giornata hanno anche avuto la possibilità di provare la realtà aumentata che simula alcune operazioni che i tecnici di E-Distribuzione compiono abitualmente sul campo, come salire su una scala, eseguire una manovra di media tensione, cambiare un contatore.

L’attenzione alla sicurezza ha rappresentato un importante filo conduttore dell’incontro. Infatti, attraverso esempi concreti e coinvolgendo i partecipanti, è stata evidenziata l’importanza della prevenzione degli infortuni, mostrando la corretta progettazione degli interventi e le procedure di manutenzione atte a garantire la massima qualità del servizio e lo svolgimento in sicurezza delle attività operative.

 

La giornata si inserisce tra le numerose iniziative che la Società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di Media e Bassa Tensione dedica ogni anno al mondo dell’università, della scuola e della ricerca, con il duplice obiettivo di approfondire la conoscenza degli impianti di distribuzione dell’energia elettrica e sensibilizzare gli studenti agli importanti temi della sicurezza sul lavoro.

 

La formazione e la sicurezza sono aspetti fondamentali per operare sugli impianti di distribuzione e da sempre E-Distribuzione ne ha fatto un impegno quotidiano verso tutte le nostre persone – ha commentato Francesco Rondi, Responsabile area regionale Lombardia di E-DistribuzioneQuesta iniziativa, che fa parte di un più ampio piano di incontri che si terranno nei nostri Centri di Addestramento, è un momento fondamentale per rendere tangibile questo impegno grazie anche al coinvolgimento diretto  delle scuole che formano i futuri professionisti delle reti”.