Scuola dell’infanzia e nidi, Comune respinge educatrici senza green pass.

624
Controlli del green pass alla Stazione Tiburtina a Roma, 1 settembre 2021. MAURIZIO BRAMBATTI/ANSA

Due educatrici del Comune di Milano non sono state ammesse nelle rispettive scuole (un nido e una scuola dell’infanzia) perché prive di Green pass. Lo ha spiegato il sindaco Beppe Sala, a margine della messa per la giornata delle custodia del creato organizzata da Legambiente Reteambiente Milano agli orti di via Padova.

“Mi hanno segnalato un paio di casi di nostre educatrici che hanno chiesto di entrare ugualmente, e sono state respinte” ha detto il sindaco, precisando che gli asili comunali non sono ancora aperti ai bambini ma si stanno preparando a riaprire.

“Speriamo nel buon senso perché se ci si mette a litigare su questi aspetti, magari davanti ai bambini, ci possono essere dei problemi”, ha aggiunto il sindaco. Sala ha anche spiegato che nei nidi “la nostra regola è che tutto il personale che sta a contatto con i bambini deve avere il Green pass. Anzi se anche un genitore che fa l’inserimento vuole entrare qualche ora deve avere il Green pass”. (ANSA).