La povertà non va in vacanza, Opera Cardinal Ferrari torna con il Grande Pranzo di Ferragosto.

259

Opera Cardinal Ferrari apre ancora una volta le porte della sua Casa in uno dei momenti dell’anno più difficili per coloro che sono senza dimora e che vivono in condizioni di grave povertà, ovvero l’estate e in particolare nella giornata di Ferragosto, quando l’intera città si svuota e solitudine e fragilità si fanno sentire ancora di più. Per questo Opera Cardinal Ferrari torna con il suo consueto appuntamento d’estate, il Grande Pranzo di Ferragosto, previsto per lunedì 15 Agosto presso la storica onlus milanese in via Boeri n.3.

 «Qui alla Cardinal Ferrari ogni giorno vediamo gli ultimi, dai senza dimora a chi ha perso il lavoro o la casa, in numeri sempre più consistenti e preoccupanti, persone che con tanta discrezione e dignità siedono alla nostra mensa e trovano accoglienza. Pensiamo che sia doveroso organizzare un pranzo di ferragosto che regali un momento di distensione e che possa lenire le ferite della povertà e della solitudine. Colgo l’occasione per ringraziare i Volontari e Lidl, nostro partner speciale che ci accompagna nei momenti di maggiore necessità» afferma Pasquale Seddio, Presidente di Opera Cardinal Ferrari.

 Anche quest’anno la stagione estiva è stata lunga e torrida e la onlus milanese è stata sin dall’inizio in prima linea per accogliere nelle sue strutture tutti coloro che hanno avuto bisogno di un luogo di ristoro per ripararsi dalle alte temperature. E per il Ferragosto 2022, Opera Cardinal Ferrari apre le porte a 180 persone per godere di un prezioso momento di convivialità e condivisione: i Carissimi dell’Opera – le persone sole e senza fissa dimora che frequentano abitualmente il Centro Diurno – le tante famiglie che vivono in condizioni di povertà, i numerosi volontari – Seminatori di Gioia come li chiamava il Cardinal Ferrari, che consentono di portare avanti la propria missione a favore delle persone più fragili e deboli. Alla giornata parteciperanno l’arcivescovo di Milano, Mons. Mario Delpini, l’Assessore per lo Sviluppo Città metropolitana Giovani e Comunicazione, Stefano Bolognini e l’Assessore al Welfare e Salute del Comune di Milano Lamberto Bertolé. «È importante – dichiara Bertolé – che, in un mese in cui storicamente la città si vuota e, in particolare, in una giornata in cui molte attività si fermano, continuino a essere attivi i servizi per le persone più fragili, grazie all’impegno di realtà come l’Opera Cardinal Ferrari e alla disponibilità di tante e tanti volontari. Il Comune di Milano è al loro fianco con un programma di supporto e iniziative che andrà avanti per tutto agosto e che garantirà il sostegno a migliaia di anziani e persone con fragilità».

 «È un onore per me partecipare al pranzo di ferragosto presso l’Opera Cardinal Ferrari – dichiara l’Assessore regionale allo sviluppo città metropolitana, giovani e comunicazione Stefano Bolognini -perché rappresenta non solo una delle tradizioni più ricche di significato della nostra città, ma ci ricorda anche che i bisogni delle persone fragili e in difficoltà non vanno in ferie. Anzi, nel periodo estivo spesso si accentuano. Purtroppo, vediamo ogni giorno come gli effetti della pandemia stiano determinando nuove povertà, non solo economiche. Per questo, è davvero fondamentale l’aiuto del terzo settore al fianco delle istituzioni per dare risposte concrete. Il tradizionale pranzo di Ferragosto è anche una occasione importante per ringraziare, a nome di Regione Lombardia, Opera Cardinal Ferrari, un’istituzione straordinaria che da oltre 100 anni si prende cura con amore e generosità dei senza dimora della nostra città, e, con lei, tutte le realtà del terzo settore e i tanti volontari di Milano e della Lombardia che donano tempo e risorse per aiutare chi è in difficoltà».

 Numerose sono state le iniziative di Opera Cardinal Ferrari durante tutta l’estate per contrastare l’emergenza caldo: l’Opera – sempre attiva 7 giorni su 7 – ha incrementato tutti i servizi di accoglienza e servizio counselling e ascolto per i Carissimi, distribuito quotidianamente acqua, frutta fresca, cibo, gelati, indumenti freschi, borracce, cappellini, creme solari, sandali; ha messo a disposizione docce, il salone e poltrone in ambienti condizionati per impedire così alle persone di stare a lungo sotto il sole. Nonché diversi eventi volti a dare ristoro e momenti di socialità come i charity shop d’estate con apericena per la comunità del territorio, un concerto solidale, tornei di bocce, e l’attesissimo pranzo di Ferragosto con un menù speciale donato dallo storico partner Lidl Italia, al fianco di Opera Cardinal Ferrari dal 2017, che offrirà un menu gustoso e completo dall’antipasto al dolce, passando per un buon primo a base di pasta al forno e un grande evergreen della tavola, l’arrosto con le patate.

Opera Cardinal Ferrari inaugurerà la giornata con la messa alle ore 11.30 alla quale seguirà il Pranzo di Ferragosto alle ore 13.00.