Milan, Giampaolo di fatto già esonerato, si allontana Spalletti, pronto Pioli.

0
47

Ore caldissime per la panchina del Milan, dove nella prossima partita, dopo la pausa a San Siro contro il Lecce, sicuramente non siderà Marco Giampaolo.

La società ha infatti deciso l’esonero del tecnico abruzzese, a cui viene imputato il non aver saputo dare una personalità alla squadra ed il non aver puntato con decisione sui nuovi acquisti (soprattutto Paquetà e Leao, risultati poi decisivi, insieme alla parata di Pepe Reina sul rigore di Schone, nel ribaltare la gra di Genova), ma l’ufficializzazione arriverà solo quando sarà stato individuato il successore.

Sembrava arrivata la fumata bianca per Luciano Spalletti, che aveva accettato la proposta di Boban e di Maldini, quando in serata sono sorte complicazioni in merito alla chiusura del rapporto contrattuale tra il tecnico toscano e l’Inter.

Ecco allora che è pronta la soluzione di riserva che è Stefano Pioli, ex allenatore di Fiorentina e proprio Inter, che verrebbe ingaggiato nel caso che non si riesca a chiudere con Spalletti.

Più defilate le piste che portano a Rudi Garcia, a Claudio Ranieri (che sarebbe la scelta preferita dell’ad Gazidis) e quella del ritorno di Rino Gattuso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here