All’Atelier Tosetti arriva Dandy, la nuova Collezione Uomo 2019: testimonial d’eccezione l’attore Cristian Stelluti.

0
798

Si chiama Dandy l’ultima novità in casa Tosetti, una versatile collezione Cerimonia Uomo disegnata dal giovane designer Alessandro Tosetti, in esclusiva per l’atelier comasco, con un testimonial d’eccezione, l’attore e ballerino Cristian Stelluti (il Foti della fiction di Canale 5 Centovetrine, ndr).

“Abbiamo voluto riprendere la più alta sartorialità maschile, con lavorazioni accurate – tutte made in Italy – e linee ispirate al più classico dei gentleman. Ho fatto molta ricerca fra le aziende tessili del territorio – sempre ‘ethically correct’ – per garantire una qualità altissima nella ‘materia prima’ e una vestibilità impeccabile, ma giovane. Ho scelto abbinamenti colori che fossero un ‘buon compromesso’ fra i grandi classici e i completi di fattura più moderna, per accontentare il più ampio range di clientela. Anche nel’immagine abbiamo ricercato le atmosfere rétro tipiche degli anni Trenta, perfette per contestualizzare Dandy, la mia prima collezione cerimonia uomo” conferma Alessandro Tosetti.

Dandy, che al momento presenta 4 abiti da cerimonia, si completa con una serie di accessori studiati ad hoc, tessuti selezionati sul territorio lariano e un quid grintoso nelle linee per chi non rinuncia all’eleganza, ma vuole distinguersi. Giacche slim fit, camice dal taglio impeccabile con colletti botton down o diplomatici abbinati a rigorosi polsini doppi fino ai tagli più moderni delle camice alla coreana, proprio come vogliono le tendenze del 2019. Anche i pantaloni hanno taglio slim, per garantire la massima vestibilità, mentre i gilet possono essere a contrasto o ton sur ton, da abbinare a papillon e cravatte dalle fantasie discrete.

“La scelta di avere come testimonial Cristian Stelluti è stata decisiva” aggiunge Monica Gabetta Tosetti, responsabile marketing di Tosetti, “Cristian, oltre a una forte capacità espressiva ha notevoli doti come ballerino e incarna perfettamente la nostra idea di ‘dandy’, scanzonato ma al tempo stesso impeccabile. Non solo, mi piace sottolineare il legame che si è creato con il nostro territorio: tutta la produzione della campagna si è svolta a Como, nei locali dei Figli dei Fiori Bistrot con il suo giardino d’inverno e le sue grandi vetrate, ideale palcoscenico della collezione. Anche Cristian conosce bene la città, perché proprio qui ha passato un mese accanto a Adam Sadler e Jennifer Aniston sul set hollywodiano ‘Murder Mystery’ prodotto da Netflix. Insomma, una collaborazione di altissimo livello”.

“Ringrazio Monica, Alessandro e Giovanni Tosetti per avermi coinvolto in questo bellissimo progetto” conclude l’attore Cristian Stelluti “riuscire a trasmettere anche fotograficamente l’idea di ‘gentleman’ è stata una bella sfida, proprio perché lo scatto immortala l’attimo ed è un diverso modo di misurarsi rispetto al palcoscenico o alla pellicola, dove il coinvolgimento del pubblico è ‘diretto’. Ringrazio tutto il team fotografico e di produzione per la professionalità e la serietà, Elisa Toaiari che si è occupata del mio styling e di quello di Gaia, la mia bravissima partner sul set”.

Chi è Cristian Stelluti
Camaleontico e istrionico, con un’innata capacita di cogliere e interpretare le sfumature, Cristian Stelluti, classe 1976, ha alle spalle diverse esperienze teatrali e pellicole di successo. A venti anni frequenta il biennio del Centro Teatro Attivo di Milano, ma la sua formazione è continua e numerosi sono i seminari di Teatrodanza e i workshop intensivi di recitazione cui partecipa, come quello condotto dall’actor coach Francesca Viscardi sul metodo Strasberg (Actor Studio’s). Con gli insegnamenti di Luca Giadima Del Maulo unisce l’espressione per il teatro all’espressione del tango argentino, passione che lo porta a Istanbul per essere diretto da Irfan Yildirim. Tra le esperienze teatrali che più lo hanno segnato: “Cyrano se vi pare” una tournèe nazionale capitanata da Massimo Fini, il ribelle giornalista scrittore. Diversi i successi teatrali e i premi ricevuti. Numerose anche le pellicole interazionali; Stelluti ha recitato in “Rush” e “Inferno” di Ron Howard, e si è affermato sulla scena nazionale lavorando per grandi registi italiani come Pupi Avati nel film “ Un ragazzo d’oro”, accanto a star del calibro di Sharon Stone. Amante del cinema indipendente, interpreta un ruolo difficile in “Milano in the cage” di Fabio Bastianello, “Eva Braun” di Simone Scafini, “Il ragazzo della Giudecca” di A. Bergamo e ha una parte in “The Minister” di Fide Dayo. Ha recitato nlla serie “Made in Italy” di Luca Lucini e Ago Panini. Presto sarà al cinema con la commedia “Forse è solo mal di mare” di Simona De Simone con la partecipazione di M. Cucinotta e P.

La collezione è disponibile da inizio febbraio nell’atelier Tosetti, a Como, in via Milano 187/189.
Per approfondimenti visitare i siti internet www.tosettisposa.itwww.monicagabettatosetti.it e www.alessandrotosetti.com.

Foto Alexandra Amico: www.amicoalexandra.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here