Ospedale Fiera, Fontana: ho parlato con Bertolaso, le condizioni ci sono, la Regione se ne farà carico.

2127
epa08292216 Exterior view of Pavilions 1 and 2 of the Fiera Milano City fairground in Milan, 13 March 2020. Regional authorities intended to use the facilities to set up 500 intensive care beds, but the plans have been scrapped as the Italian Civil Protection Agency was unable to provide them, according to the Governor of Lombardy, Attilio Fontana. EPA/MATTEO BAZZI

“Ho avuto un incontro con il dottor Bertolaso e con i suoi tecnici, c’è la massima disponibilità per realizzare questa struttura, all’orizzonte ci sono le condizioni per arrivare a una soluzione positiva e a una soluzione rapida”: lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana parlando dall’interno della Fiera di Milano dove potrebbe essere realizzato un ospedale con 400 posti di terapia intensiva.

“Questo potrà essere un punto di riferimento per tutto il paese”, ha aggiunto.

“Siamo in contatto con il commissario Arcuri e con il ministro Speranza, abbiamo presentato il nostro progetto e Arcuri domani ci dirà in che modo e con che entità di macchinari potrà collaborare con noi”, ha aggiunto Fontana. L’ospedale si potrebbe sviluppare su due piani, uno di 12mila mq e un altro di 13mila mq e, per quanto riguarda i macchinari, Fontana ha ribadito che “stiamo ragionando in merito anche con aziende straniere”.

“Finanziamenti privati sono pronti a coprire quasi tutta la spesa” per l’ospedale con 500 letti di terapia intensiva che la Regione Lombardia vorrebbe allestire nei padiglioni della Fiera di Milano: il governatore lo ha assicurato in un punto stampa dopo una visita all’area. Il costo, ha aggiunto il presidente di Fondazione Fiera Milano Enrico Pezzali, “per l’allestimento è di circa 10 milioni” a cui si deve aggiungere in costo di tutte le apparecchiature elettroniche per cui la Regione ha fatto una call internazionale”. (ANSA).