Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Nasce della sensibilità e dall’attenzione dell’amministrazione del comune di Stresa la forte volontà di aderire al progetto del ParcoGiochi Diffuso proposta dall’Assessore
Grazia Bolongaro Assessore al Turismo, Cultura, Commercio e Pubblica Istruzione.

Da subito accolto con grande favore dal Sindaco Marcella Severino il progetto dell’azienda piemontese Wow Srl creato dalla designer Sara Pieretti, responsabile creativa di Circowow e dall’espertoludico Filippo Chiado’ Puli e grazie alla conoscenza del marketingterritoriale di
Luca Vincent Pecora vedrà la sua realizzazione nelmese di Maggio.

Il progetto del Parco Giochi diffuso, soluzione innovativa nata nel2020, permette di garantire alle famiglie il diritto al gioco nelpieno rispetto delle normative sulla sicurezza anti-covid.

Il diritto al gioco in questo ultimo triste periodo è stato violato intutti i suoi spazi, da tutti i limiti imposti a scuola e negli spazipubblici, nasce per risolvere questo problema l’idea creativa delCircowow azienda che da oltre 10 anni si occupa di raccontare ilmondo dei più grandi ai più piccoli e quello dei più piccoli ai piùgrandi creando eventi ed esperienze che contribuiscono alla felicità delle famiglie.

Un parco giochi che nasce dal gioco tradizionale di strada, che non prevede installazioni ingombranti ma colorate linee che si fondono con l’ambiente urbano creando nuovi spazi di gioco non invasivi.

Le installazioni artistiche riqualificano gli spazi pubblici sono ideali per rendere giocabile il cortile di una scuola, una piazza, un cortile pubblico, una via o un viale alberato.

Il Parco Giochi di Stresa sarà anche uno speciale omaggio alla città, essendo stato progettato per raccontare in modo interattivo la storia del Trenino Giallo uno dei simboli della città, simbolo che verrà celebrato il 10/11 Luglio per i suoi 110 anni.

Un vero e proprio percorso di gioco troverà spazio in città e renderà Stresa ancora più attrattiva per le famiglie strizzando l’occhio alla gamification e ai percorsi ludici delle grandi città europee.

Il parco giochi diventa diffuso e quindi localizzato in diverse aree della città per dare la possibilità di essere vicino ai cittadini e raccontare la grande storia che vive nelle città italiane anche ai più piccoli in modo divertente.

Tutte le postazioni gioco sono progettate per permettere aibambini di giocare a 1 metro di distanza e senza avere contattofisico nè con gli altri bimbi e nemmeno con superfici ad altorischio, si gioca in piedi e con i piedi.

L’attesa e il turno di gioco sono guidati da una segnaleticadedicata e le istruzioni
sono disponibili in un QR code installato aterra. Un parco ad altezza di bambino pensato per garantire ildiritto al gioco dove il gioco può trasformarsi e dove le istruzionidiventano solo un  consiglio lasciando spazio anche alla fantasia ealla creatività dei bambini.

Il progetto del parco giochi non finisce con l’installazione fisicadelle postazioni ma diventerà presto digitale con una rete turistica e un passaporto ludico per far vivere alla famiglia il turismo locale e il patrimonio culturale di prossimità.

La città di Stresa e l’amministrazione comunale vogliono conquesta azione pratica e concreta premiare il comportamentodiligente dei ragazzi e dei bambini e allo stesso tempotestimoniare la vicinanza a tutte le famiglie dei concittadini e deituristi che popoleranno l’estate 2021 con un’offerta family in più!

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni