Coronavirus, Fontana: Boccia avventato ed inopportuno, la Regione ha fatto praticamente da sola.

0
254
Lombardy governor Attilio Fontana (L) and Italian Regional Affairs Minister Francesco Boccia (R) welcome thirty doctors and nurses arriving from Albania to help hospitals in the Brescia area, during the country's lockdown following the COVID-19 new coronavirus pandemic, at Villafranca airport in Verona, northern Italy, 29 March 2020. Italy is under lockdown in an attempt to stop the widespread of the SARS-CoV-2 coronavirus causing the Covid-19 disease. ANSA/CLAUDIO MARTINELLI
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Non sono piaciute in Lombardia le parole del ministro degli Affari regionali Francesco Boccia secondo cui “se non ci fosse lo Stato non ci sarebbe quasi nulla”.

Il presidente della Lombardia Attilio Fontana le ha definite “avventate e inopportune”, prima di trovarsi con il ministro all’aeroporto di Verona per accogliere un contingente di sanitari albanesi diretti all’ospedale di Brescia.

Molto più deciso l’assessore al Bilancio Davide Caparini.

“La Lombardia – è sbottato – sta uscendo dalla crisi malgrado questo governo incapace di gestire l’ordinarietà, figuriamoci l’emergenza”.

Noi “ci siamo procurati tutto da soli”. “Spero che quello del ministro sia stato uno scivolone o un’uscita infelice La Regione Veneto sta comprando mascherine, sta facendo quello che deve fare”, afferma il governatore del Veneto Luca Zaia. (ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here