World Travel Awards 2022, Latam premiata come compagnia aerea leader del Sud America.

69

Per il settimo anno consecutivo, il gruppo LATAM Airlines si conferma la compagnia aerea leader nell’area latino-americana. Durante l’evento “World Travel Awards”, ha ricevuto due prestigiosi premi: “Compagnia aerea leader in Sud America” e “Brand aereo leader dell’area latino-americana”. L’eccellenza nel servizio e l’efficienza della sua operatività sono state riconosciute sia dagli operatori del settore turistico e dei viaggi che dagli stessi passeggeri.

 

È un grande onore ricevere questi riconoscimenti per il settimo anno consecutivo. Siamo consapevoli della responsabilità che abbiamo nel fornire un servizio eccellente ai nostri passeggeri; questi premi dimostrano che il nostro impegno e i nostri sforzi sono ripagati. Continueremo a innovare e a cercare di rendere l’esperienza di viaggio dei nostri passeggeri la migliore e la più sostenibile“, ha affermato Paulo Miranda, Vicepresidente Area Customers di LATAM Airlines Group.

 

I World Travel Awards sono stati istituiti nel 1993 per riconoscere, premiare e celebrare l’eccellenza in tutti i settori chiave del mondo viaggi. Oggi, il marchio World Travel Awards è riconosciuto a livello globale.

 

Esperienza di viaggio sostenibile

 

Abbracciando i valori della sostenibilità, LATAM ha recentemente modificato il suo servizio di cabina Economy, eliminando più di 1.200 tonnellate di plastica monouso, il che equivale a 36mila bottiglie di plastica da 500 ml. Il nuovo servizio mira ad avere una cabina più sostenibile e porta importanti cambiamenti nella composizione di tutti gli elementi impiegati a bordo (bicchieri, posate, vassoi). Sono stati, infatti, sostituiti con materiali più sostenibili come posate in bambù, vassoi riutilizzabili, imballaggi in carta kraft per le posate e bicchieri di carta sostenibili certificati.

L’iniziativa è già operativa su tutte le rotte regionali e di lungo raggio del gruppo LATAM; fa parte della strategia di sostenibilità del gruppo, che ha come obiettivo quello di eliminare il 100% della plastica monouso utilizzata nella sua attività entro il 2023.