Concerto di beneficenza di Roberto Vecchioni al Conservatorio Verdi a cura di Opera San Francesco.

148

Roberto Vecchioni in concerto per offrire sostegno ai più bisognosi. L’11 dicembre 2022 al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano (via Conservatorio 12), dalle ore 21, il cantautore milanese si esibisce nel tradizionale concerto di Natale organizzato da Opera San Francesco, la realtà di accoglienza e aiuto gratuiti che dal 1959 a Milano costituisce un punto di riferimento per i poveri.

 

Uno spettacolo speciale, data straordinaria dell’Infinito Tour di Vecchioni, che tiene insieme musica, parola e immagine, tra echi letterari e riflessioni sui grandi temi dell’amore, del sogno, dell’esistenza, del dolore e della felicità. Lo show prevede infatti una prima parte dedicata ai brani dell’ultimo album, L’infinito, che racconta le storie di personaggi accomunati dallo stesso amore per la vita – da Alex Zanardi a Giulio Regeni, dalla guerrigliera curda Ayse a Leopardi – e la seconda che lascia spazio ai grandi classici del suo repertorio, tra cui Luci a San Siro, Mi manchi, Samarcanda, solo per citare alcuni tra i maggiori successi.

“L’Infinito è un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi, che parte da un’idea precisa: l’infinito non è al di fuori di noi, non è introvabile, ma è dentro di noi, nella nostra anima e nelle nostre emozioni – spiega Vecchioni – Emerge un mio concetto recente, nuovo, di grande amore per tutto ciò che si fa e si vive”.

 

Sul palco insieme al cantautore la “band storica” composta da Lucio Fabbri al violino e al pianoforte, Massimo Germini alla chitarra acustica, Antonio Petruzzelli al basso e Roberto Gualdi alla batteria.

 

L’intero ricavato del concerto sostiene i servizi che ogni giorno Opera San Francesco per i Poveri offre gratuitamente alle persone in condizioni di forte disagio sul territorio milanese: dalle Mense alle Docce, dall’Ambulatorio medico al Guardaroba. Solo nel 2021 OSF ha offerto 623.423 pasti caldi (quasi 2.300 al giorno), 4.384 cambi d’abito, 22.192 docce, curato 29.897 persone e distribuito oltre 49.315 farmaci.

 

Biglietti da 15 a 60 euro – esclusi i diritti di prevendita

Informazioni e prevendita: biglietteria@aragorn.it; aragorn.vivaticket.it