Esposizione al sole, come proteggersi e prendere il sole in modo sicuro.

0
2048

A chi non piace stare sdraiate al sole per avere una tintarella da invidiare? Per tale motivo è importante avere sempre uno scudo efficace che protegga la propria pelle. A prescindere dalla stagione, si è continuamente esposti ai raggi UV, ma la buona notizia è che, tuttavia, il sole ha anche degli effetti benefici. Produce vitamina D nel proprio corpo e può aiutare ad attivare gli enzimi naturali. Detto questo, bisogna tutelare se stessi, soprattutto durante un’esposizione prolungata, per evitare che la pelle si bruci portando a delle conseguenze, talvolta, abbastanza gravi. Niente paura! Ci sono molti modi per proteggersi, senza rinunciare alla possibilità di provare il piacere di stare all’aria aperta. Ma quale prodotto scegliere? In questi casi è utile rivolgersi a chi di competenza.

Tanti sono i prodotti disponibili, basta solo sapere qual è quello adatto a voi. Quando si seleziona una protezione solare, è importante considerare i diversi tipi di pelle, che variano a seconda della carnagione, del colore degli occhi e dei capelli, e come essi reagiscono in maniera differente con l’esposizione al sole. Se si ha la carnagione lattea, i capelli biondi o rossi, allora si appartiene al fototipo 1. In questo caso, l’abbronzatura è rara e la pelle tende a bruciarsi in fretta. Per evitare il rischio di eritema, che è molto alto, la crema adatta deve avere un indice di protezione solare (SPF) pari a 50. Se, invece siete bionde e la pelle è chiara, si parla di fototipo 2. Un velo di abbronzatura si potrebbe verificare, ma scottature ed eritemi potrebbero causare seri danni. Il consiglio è quello di utilizzare una crema con SPF 50 per il viso, mentre per il corpo va bene anche una con protezione 25/30. Per coloro che hanno capelli castani e carnagione chiara, ossia che fanno parte del fototipo 3, un prodotto con un SFP che varia da 15 a 25, assicura la giusta protezione ed un’abbronzatura graduale che va dal dorato al marroncino. Per tutte le brune con fototipo 4, ossia carnagione olivastra, il rischio di scottatura diminuisce e di conseguenza la crema solare da scegliere avrà un SFP 15. In questo modo la pelle si abbronzerà facilmente, ma allo stesso tempo non sarà esposta in maniera diretta al sole. Si parla di fototipo 5, invece, per coloro che sono scure e hanno i capelli neri. Una crema con bassa protezione (6-10), sarà sufficiente per conferire alla pelle una splendida abbronzatura omogenea e accentuata. Per il fototipo 6, la questione è molto più semplice, in quanto i raggi solari vengono ben tollerati. Tuttavia è consigliabile optare per una protezione 6, soprattutto nelle zone più delicate del corpo (contorno occhi, labbra e ascelle).

Prima di fare un acquisto, è bene consultarsi sempre con un’esperta estetista, che saprà, di certo, indirizzarvi al prodotto più idoneo e sicuro per voi. Un’estetista conosce bene l’esigenza di ogni cliente ed i suoi preziosi consigli serviranno ad assicurare una pelle protetta e ad evitare pericolosi eritemi solari. Indipendentemente dal vostro tipo di pelle, applicate la crema solare prima di ogni esposizione. Il prodotto deve essere spalmato ripetutamente su viso e corpo, ed in maniera omogenea. Una cura appropriata contribuirà ad avere una pelle più sana e soprattutto più giovane in futuro.

E dopo l’estate, al rientro dalle vacanze, un centro estetico di qualità può aiutare a mantenere  la silhouette dell’estate con una profonda azione detossinante che prepara il corpo al’inverno.

CONTATTI.

Cristal Estetica

Via Giovanni Pierluigi da Palestrina 4 ( dentro la galleria ) 20124 Milano P.IVA 06773060964

Phone: 02 91661037

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here