“Dietro ad ogni mio scatto c’è un progetto”. Giulia Ragazzini da modella a influencer

0
300
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Giulia Ragazzini è una modella italiana che parla cinque lingue – italiano, inglese, tedesco, francese e spagnolo – ed ha una laurea in legge. Quando le venne offerto di presentare un programma tv rifiutò scegliendo di lanciarsi nella carriera di influencer.
Da allora non si è più guardata indietro: ha lanciato un magazine online, raccolto mezzo milione di follower su Instagram, vinto il titolo di Miss Europa 2019 e miss Earth Italy 2020. Di recente ha sfilato sulla passerella della Settimana della Moda ed è uscita su le cover dei più prestigiosi magazine di Moda.

Allora Giulia , come si diventa da modella a Influencer ?
La costanza è la chiave. La gente vuole sapere che in un certo momento della giornata vedrà qualcosa da te. Non si può scegliere di prendersi una pausa o una vacanza – questo è l’errore più grande che si può fare all’inizio.
Dobbiamo credere in quello che si sta facendo perché è un lavoro continuo 24 ore su 24 e 7 giorni alla settimana. Non si ferma mai.
Bisogna sempre dare contenuti nuovi e immedesimarsi in ciò che vuole la gente.
È davvero un duro lavoro si può portare avanti solo con tanta costanza.

Duro lavoro? Il vostro sembra una specie di gioco…
Il pubblico vede solo il prodotto finale, la foto che postiamo. Dietro a ogni mio scatto c’è un progetto. Nulla viene lasciato al caso.
A volte non ho tempo neanche per mangiare a tavola.
Ci sono dietro ore di shooting , di preparazione , accordarsi con i brands , trovare la strategia vincente…

Come funziona il suo lavoro, di “influenzare” il popolo del web?
I marchi mi contattano, mi chiedono di fare da testimonial per le loro campagne con “storie” da pubblicare sui social. Valuto e seleziono ogni proposta. Sono io il capo di me stessa.

In Italia la vedono ancora in molti come la modella che ha vinto la fascia di Miss Europa 2019…

È normale, non rinnegherò mai questo titolo che mi ha cambiato la vita .
Ne andrò sempre fiera …Ma oltre a questo c’è tanto altro.
Dopo aver vinto il titolo ho condotto dei programmi tv, ho costruito una mia carriera sui social ed ho avviato un magazine online.

Cosa nei pensi degli haters che ci sono su Instagram?

Gli haters sono la mia forza, mi fanno capire quanto sono temuta ed invidiata e quanto sono arrivata lontano.
Io dico sempre che ho realmente compreso il mio successo quando i miei idoli sono diventati i miei rivali…

E come è arrivato il progetto del blog e travel influencer?
Molto semplice, ho unito la mia vita frenetica dove mi sposto per lavoro a un lavoro vero e proprio.
È nato per caso, postavo stories e foto dei posti dove soggiornavo…Mi piaceva mostrare ai mie followers i miei viaggi e la mia vita. Anche quando viaggiavo sola per lavoro mi sembrava comunque di condividere un viaggio con qualcuno e poi gli hotel hanno iniziato a contattarmi e da li è nato il blog.

Qual’è la tua meta preferita?

Impazzisco per la montagna: ci passerei l’estate e tutta la vita.
Adoro l’idea degli chalet e anche d’estate opto sempre per una meta alpina.
Vorrei visitare gli chalet più belli del mondo e mostrarli a tutto il mio pubblico; mi sembra sempre il giorno di natale ed inoltre tutto questo lo faccio in compagnia dei miei cani e ormai è diventato lavoro anche per loro.

Cosa vorresti dire ai tuoi followers?

Ringrazio tutti per il sostegno e anche per le critiche mi hanno fatto diventare quella che sono oggi.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here