Con l’Open day di sabato 18 e domenica 19 dicembre il Teatro Lirico Giorgio Gaber di Milano torna ufficialmente in scena. Dopo una sosta forzata durata oltre 20 anni, uno dei luoghi simbolo della cultura e dello spettacolo italiano è nuovamente protagonista.

Il teatro, rinnovato attraverso innovazioni tecnologiche di ultima generazione, può ospitare 1.400 posti a sedere: 700 in platea, 110 palchetti e 590 tra galleria e balconata

L’obiettivo è quello di coinvolgere il maggior numero di persone, di tutte le età, con un programma molto ricco e vario che spazia dalla prosa alla lirica fino alla commedia e al jazz passando anche dai concerti di musica leggera.

Artefice della riapertura del Lirico è Stage Entertainment (leader internazionale nella produzione di musical e gestore di 17 teatri in Europa) guidata nel nostro Paese dall’amministratore delegato per l’Italia, Matteo Forte che – a Milano – ricopre anche il ruolo di direttore generale del Teatro Nazionale.

In questo percorso preziosa è la collaborazione con la Fondazione Gaber di Dalia Gaberscik e Paolo Dal Bon che hanno creduto nelle potenzialità del progetto di Stage Entertainment.
Come consulenti artistici sono stati coinvolti nomi importanti dello spettacolo: innanzitutto il grande Renato Pozzetto che, con la sua esperienza, darà un contributo fondamentale anche oltre la comicità. E ancora il rapper, cantautore e produttore discografico J-Ax; Enrico Intra, grande esperto di jazz; Chris Baldock punto di riferimento per la danza contemporanea; Marco Pontini, vice presidente di Radioitalia; Chiara Noschese con il suo apporto insostituibile per la prosa e Roberto Favaro che, durante l’apertura al pubblico del Lirico, ha guidato l’esibizione dei giovani talenti della Civica Scuola di Musica ‘Claudio Abbado’.
In occasione della prima giornata di Open Day è stato presentato anche lo slogan che accompagnerà tutta la stagione del Lirico. Fra le oltre 3.000 proposte arrivate sulla piattaforma social www.heart-social.com , la giuria composta da Ornella Vanoni, Massimo Moratti, Renato Pozzetto, Katia Follesa, Paolo Jannacci e Dalia Gaberscik ha decretato vincitore: ‘L’illogica allegria di vivere il presente’.
“Si tratta di una grande sfida che vogliamo giocare insieme a tutti i milanesi e, più in generale, agli appassionati dello spettacolo – ha detto Matteo Forte – e non è un caso che, fin dall’inizio, si sia deciso di puntare sull’affermazione di questo luogo di cultura definendolo ‘il teatro del popolo’. Il Lirico deve essere in grado di accogliere ogni forma di arte aprendo le proprie porte a chiunque vorrà condividere le nostre proposte”.
E non è un caso che il primo spettacolo che andrà in scena sul nuovissimo palco del Lirico, dal 22 dicembre, con Ale e Franz protagonisti, si intitoli proprio ‘Comincium’. “Come l’inizio di una nuova, grande e affascinante, storia – ha continuato Matteo Forte – di un teatro che è considerato a livello internazionale un vero e proprio punto di riferimento e che cercheremo di rendere ancor più accattivante grazie a un ‘look’ tutto rinnovato che non dimentica il passato, ma è fortemente proiettato, con ottimismo e fiducia, verso il futuro”.
Gli spazi dedicati al ‘food and beverage’ saranno affidati alla Holding GLQR, affermato gruppo della ristorazione che già rappresenta, con marchi come Baretto, Godo e Dry Milano, il meglio della qualità italiana dentro e fuori i nostri confini.
Radio ufficiale del teatro è Radio Italia solomusicaitaliana, a conferma del forte e duraturo legame dell’emittente con la città di Milano e la Fondazione Giorgio Gaber, alla quale la radio da anni è al fianco nella promozione delle iniziative culturali mirate alla valorizzazione dell’opera dell’artista.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni