Sistema sovraccarico, disagi al portale sanitario della Regione.

294

Rallentamenti nell’attività delle farmacie e dei medici di base si stanno registrando in Lombardia a causa del blocco temporaneo della piattaforma informatica sanitaria della Regione, in corso dal pomeriggio di sabato 14 agosto.

Nessuna conseguenza, assicurano dall’assessorato al Welfare, sull’operatività degli ospedali e nemmeno centri vaccinali anti-Covid (visto che in Lombardia il portale delle prenotazioni è gestito da Poste), mentre per i cittadini è impossibile accedere al fascicolo sanitario elettronico.

I problemi tecnici, spiegano ancora dall’Assessorato, sono partiti la vigilia di Ferragosto dal surriscaldamento – probabilmente dovuto al grande caldo del fine settimana – dei cinque condizionatori che si trovano all’interno del Centro elaborazione dati di Aria, l’Agenzia regionale per gli acquisti e l’innovazione.

I server sono stati quindi ‘spenti’ dagli stessi tecnici al lavoro per ripristinare il sistema, che dovrebbe tornare operativo in queste ore. (ANSA)