Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

“Centrodestra unito: a Milano, a Roma, Napoli, Torino, Bologna, Trieste. Gli avversari non sono mai in casa e io sto cercando di spegnere ogni tipo di polemica. Anche la vicenda Rai si chiuderà con la soddisfazione per tutti. Ci sarà spazio per tutti, tutti avranno voce. Il nostro avversario è la sinistra delle tasse e degli spazi. E quindi l’obiettivo è mandare a casa democraticamente Sala”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a margine dell’evento di presentazione della campagna elettorale a Milano. “Far saltare l’alleanza per un posto nel Cda della Rai? Mi rifiuto di pensarlo. Il centrodestra unito, pd e cinque Stelle sono divisi. A me interessa questo”, ha concluso Salvini.

Faccio un appello a tutti gli italiani a mettersi in sicurezza e a informarsi. Non faccio il medico. Faccio un appello a tutti perché curino la propria salute. Ci sono decine di milioni di italiani che per fortuna si sono vaccinati. E quindi chiedo tutti di informarsi e di dare retta al loro medico”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, a margine della presentazione del candidato sindaco del centrodestra alle elezioni comunali di Milano.

“Io non costringo nessuno a fare qualcosa controvoglia. Posso invitarli ad ascoltare il loro medico. Molti non possono vaccinarsi. Poi se io devo ascoltare alcuni medici che ci stanno raccontando che il vaccino non copre dalle varianti, allora diciamo che se anche i virologi avessero pareri unanimi, probabilmente questi milioni di italiani che ancora mancano si sarebbero già vaccinati. Chi ha patologie e una certa età si deve vaccinare. Se lei mi dice che debbono vaccinarsi obbligatoriamente i quindicenni: no, mai”, ha aggiunto Salvini rispondendo ai cronisti.

“Sul Ddl Zan aspetto una telefonata di Letta, che prima di andare allo scontro in aula, raccolga l’invito al dialogo, non tanto di Salvini quanto del Papa, e quindi si tolga dal testo quello che divide: gender nelle scuole e la censura della libertà di opinione e di parola. E approviamo delle pene pesanti per chi offende e discrimina. Se così non fosse, se volesse andare allo scontro, vuol dire che sarà lui ad affossare la sua legge”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a margine dell’evento di presentazione della campagna elettorale.

“A Milano si riparte dalle periferie dimenticate da Palazzo Marino, dai lavori pubblici fermi. C’è una giunta che per troppi mesi si è seduta litigando: manca lo stadio, i nuovi scali ferroviari, un’idea di città, soprattutto manca attenzione alle periferie. Sala è stato il sindaco del salotto e della Galleria, ma Milano sono anche i quartieri di periferia che sono stati dimenticati in questi anni”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a margine della conferenza stampa di lancio della campagna elettorale del centrodestra.

“Non è ancora stato deciso il capolista della Lega, però ci sarà una lista per la prima volta aperta per due terzi alla società civile”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a margine della conferenza stampa di presentazione del candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo. Salvini ha spiegato che “si sta lavorando” per un candidato civico e ha poi aggiunto che Gabriele Albertini, “conto di chiamarlo oggi”.

“Milano ha bisogno che si sentano cittadini anche i 300 mila stranieri che vivono in città. Sono miei fratelli e sono i primi a chiederci di evitare che Milano diventi il campo profughi d’Europa. Milano è città di integrazione, accoglienza, solidarietà e generosità, ma prendere la metropolitana a una certa ora deve essere possibile per tutti, in tutte le zone di Milano”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, durante la conferenza stampa di lancio della campagna elettorale del centrodestra. (MiaNews)

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni