No dad, manifestazione degli studenti.

1004

Nel giorno in cui speravano di tornare a scuola, una ventina di studenti della piattaforma No Dad, vicina ai collettivi studenteschi, hanno manifestato a sorpresa davanti al provveditorato agli studi di Milano, bloccandone simbolicamente gli accessi con il nastro che si usa per i lavori in corso.

I ragazzi avevano un grande striscione dove le iniziali della Didattica a Distanza diventano la scritta ‘Dannazione Azzolina Dimettiti’ e altri più piccoli, appesi ai nastri usati per chiudere simbolicamente l’accesso al parcheggio del provveditorato, che dicevano ‘Il Miur nuoce gravemente alla sicurezza degli studenti’. (ANSA).